Codici stradali: nuove regole per la guida dei monopattini elettrici in Italia

Il governo italiano ha modificato il codice della strada per i monopattini elettrici. Velocità, parcheggio, caschi e flash: nuove regole dal 10 novembre in Italia.

Troppi incidenti, troppi decessi… I pericoli posti dagli utenti di scooter elettrici hanno spinto il governo italiano a prendere misure più specifiche per regolamentare la circolazione di questo mezzo di trasporto, che ovviamente è ecologico, ma rappresenta un rischio per gli utenti.

Norme sulla circolazione degli scooter elettrici in Italia

Dal 10 novembre sono entrate in vigore in Italia le nuove regole di comportamento, con l’attuazione del decreto Infrastrutture. La velocità di circolazione è ridotta a 20 km/h (dai precedenti 25 km/h), e rimane a 6 km/h nella zona pedonale.
Intervengono anche i legislatori per evitare il fenomeno dell’abbandono abusivo dei veicoli in mezzo a strade, piste ciclabili o sui marciapiedi, dove ormai è vietato parcheggiare i veicoli. I trasgressori rischiano una multa da 42 a 168 euro, a patto di essere colti in flagrante quando lo scooter non è targato. Per quanto riguarda gli scooter self-service, il tracciamento dovrebbe essere più semplice.
Qualora sia possibile parcheggiare il proprio scooter nello spazio previsto per le biciclette, il Comune è tenuto ad individuare ulteriori aree di sosta.

Scooter elettrici: misure aggiuntive dal 2022

La guida di uno scooter elettrico è consentita solo a partire dai 14 anni. E per tutti i minorenni, il casco è obbligatorio. È severamente vietato circolare sui marciapiedi o in direzioni opposte, tranne che nelle piste ciclabili che consentono più direzioni.
Dal 1 luglio 2022 tutti gli scooter venduti devono essere dotati di indicatori di direzione oltre alle luci obbligatorie. Gli scooter già in circolazione hanno tempo fino al 1 gennaio 2024 per conformarsi.
Al calar della notte, i conducenti devono anche indossare giubbotti catarifrangenti o bretelle.

Scooter elettrici: altre restrizioni specificate

Lo scooter elettrico non può essere dotato di un sedile su cui sedersi. L’uso è limitato a una persona. Pertanto è vietato trasportare passeggeri, animali o oggetti di grandi dimensioni.
Infine, il veicolo vandalizzato verrà automaticamente sequestrato, oltre a sanzioni che vanno da 100 a 400 euro.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.