Neymar perdona il rigore: sconfitta a sorpresa del PSG al Nantes

Insieme delle stelle di Parigi St Germain ha subito una sconfitta inaspettata in casa Ligue 1 dopo aver battuto il Real Madrid in Champions League. Con il temuto trio d’assalto formato da Lionel Messi, Kylian Mbappé e Neymar nell’undici titolare, la capolista ha perso 3-1 (0-3) in casa dell’FC Nantes alla 25a giornata.

Il centrocampista italiano e campione d’Europa della squadra ospite, Marco Verratti, ha accusato l’arbitro della sconfitta: “E’ l’unico arbitro al mondo che fa una cosa del genere. Abbiamo preso dieci cartellini gialli. L’arbitro deve assumersi anche la responsabilità della sua errori”. In effetti, il PSG ha ricevuto solo sei avvisi.

Randal Kolo Muani (4), Quentin Merlin (16) e Ludovic Blas (45+6, calcio di rigore) hanno sbalordito la capitale, con la nazionale Thilo Kehrer convocata come terzino destro. Il PSG, che martedì ha battuto i madrileni per 1-0 nell’andata degli ottavi di finale nella classe regina, ha perso molte occasioni di alto livello in una partita a vista.

Neymar (47′) accorcia il vantaggio appena nell’intervallo ma il brasiliano spreca un’occasione per segnare il 2-3 con un rigore preso male (59′). Il PSG ha quindi aumentato la pressione, incluso l’ex campione del mondo Julian Draxler, che ha portato più slancio.

Nonostante la seconda sconfitta stagionale, la squadra di coach Mauricio Pochettino si trova a suo agio al vertice.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.