L’inflazione è una sfida per l’export – ONLARISSA.GR New News Larissa

“L’immagine economica della Grecia è positiva, le prospettive sono favorevoli, ma anche le sfide sono grandi”, ha affermato il ministro delle Finanze Cristo Staikourasdopo il suo incontro con l’esportatore, davanti alla sua direzione TEF.

L’inflazione rende difficile

“Questo paese può avere un alto tasso di crescita economica, possiamo battere record di esportazioni e investimenti, ma in realtà c’è anche un’inflazione molto alta. Quindi questo rende difficile l’imprenditorialità nell’ambiente favorevole che abbiamo costruito”, aggiunge Staikouras.

Leggi anche: Staikouras: PIL in aumento al 5,3% per il 2022

“Abbiamo avuto modo di confrontarci con gli esportatori greci, che negli anni della crisi hanno sfidato, sono andati all’estero, hanno trovato nuovi mercati, rafforzato l’estroversione del Paese, tanto che le esportazioni di oggi rappresentano il 41% del PIL, più del doppio di prima. da dieci anni, superando la percentuale di luoghi come Spagna, Italia, Francia, che si avvicinano al Portogallo”.

Ulteriore rinforzo

Il ministro ha sottolineato di aver discusso con gli esportatori delle modalità per rafforzare ulteriormente la prospettiva dell’export greco e del personale delle imprese esportatrici con risorse umane adeguate in questo momento, “in vista della riduzione della disoccupazione”, in modo che “possano guardare alle imprese future con maggiore ottimismo “grande” e di contribuire ulteriormente all’estroversione dell’economia greca.

“E abbiamo dimostrato negli ultimi tre anni di saper ascoltare e attuare politiche con l’obiettivo di raggiungere una crescita economica elevata e sostenibile, creare buoni posti di lavoro e rafforzare la coesione sociale”, ha concluso il Sig. Staikouras.

Xaviera Violante

"Premiato studioso di bacon. Organizzatore. Devoto fanatico dei social media. Appassionato di caffè hardcore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.