Wierer e Windisch mantengono a lungo l’Italia al vertice: il biathlon

Mostra una buona gara: Dominik Windisch. © APA / afp / TOBIAS SCHWARZ

Sabato pomeriggio si è svolta all’Oberhof la staffetta mista di biatleti. Gli Azzurri non possono avere voce in capitolo nella lotta per il primo posto pur sperando nel frattempo in un podio.

Il quartetto, composto da Thomas Bormolini, Lisa Vittozzi e dal duo altoatesino Dominik Windisch e Dorothea Wierer, ha chiuso al 7° posto, in una gara serrata si può fare di più fino alla fine.

Bormolini ha svolto un ottimo lavoro da titolare e ha superato Dominik Windisch al 7° posto. Il Rasner, che di recente ha mostrato una chiara tendenza al rialzo, ha disputato una gara forte, avendo bisogno di ricaricarsi solo due volte e mandando Dorothea Wierer nella competizione al 5° posto. È anche evidente che “Doro” sta migliorando sempre di più dopo un inizio di stagione difficile. In termini di sci le sue prestazioni sono state molto buone, è stato veloce al poligono nonostante le tre riserve ed è riuscito a risalire fino alla 3a posizione. Ma Lisa Vittozzi non è riuscita a mantenere la posizione, ha commesso due errori a tiro, sia a terra che in piedi, ed è scesa al 7° posto.

Vince la Norvegia

Non sorprende che la vittoria sia andata al quartetto norvegese, che ha superato la Bielorussia di 23 secondi. Terzo posto per la Francia, che ha dovuto fare a meno delle loro stelle Quentin Fillon Maillet ed Emilien Jacquelin. Da sottolineare anche la prestazione della Svezia: la Scandinavia ha chiuso al 4° posto nonostante tre penalità.

Nel pomeriggio si è svolta anche la staffetta mista mista. Federica Sanfilippo e Tommaso Giacomel sono partiti per l’Italia, ma con quattro rigori e un totale di 17 turni vuoti, non c’era niente da guadagnare. Alla fine era 14° posto. La vittoria è andata ai russi Anton Babikov e Kristina Reztsova, che hanno battuto Austria e Ucraina.

La domenica, il fine settimana si concluderà con inseguimenti sia maschili che femminili. Gli orari di inizio sono 12:30 e 14:45.

raccomandazione

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.