Venezia: Multe per i turisti che navigano sul Canal Grande

La polizia veneziana li ha subito rintracciati e, dopo averli rintracciati, li ha multati di 1.500 euro ciascuno, mentre ha sequestrato le tavole da surf elettriche (del valore di circa 25.000 euro).

Due turisti avvistati mentre navigavano su un paddle board motorizzato sul famoso Canal Grande di Venezia sono stati identificati, rintracciati e multati dalle autorità della città italiana.

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro mercoledì ha definito “stupidi” i due turisti che sono stati ripresi in video mentre manovravano le loro tavole da surf elettriche tra la barca e la gondola. Infatti ha offerto la cena al ristorante a chiunque potesse identificarli.

La polizia veneziana li ha subito rintracciati e, dopo averli rintracciati, li ha multati di 1.500 euro ciascuno, mentre ha sequestrato le tavole da surf elettriche (del valore di circa 25.000 euro).

“Grazie a tutti per l’aiuto”, ha scritto in un messaggio su Twitter il sindaco di Venezia, aggiungendo che il governo della città intende perseguire i turisti e informare i consolati del loro Paese del loro comportamento.

Fonte: RES-EMP

Girolamo Onio

"Creatore di problemi. Comunicatore. Impossibile digitare con i guantoni da boxe. Tipico sostenitore del caffè."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.