Vaccino obbligatorio per gli over 50: l’Italia inietta quasi 700.000 dosi in un giorno

L’Italia ha raggiunto il record questo martedì quasi 700.000 dosi di vaccino contro il coronavirus iniettato in un giorno, riferisce oggi il commissario straordinario nominato dal Governo per questa emergenza, il generale Francesco Figliuolo.

Nel dettaglio, in 24 ore sono stati forniti 686.000 vaccini, di cui 77.500 prima dosee da loro a 48.000 per i bambini e 22.500 per gli over 50 annidopo che il Governo ha introdotto l’obbligo di vaccinarsi per questa categoria, oltre al rafforzamento di 550.000.

Figliuolo ha ringraziato gli operatori sanitari per “i continui sforzi profusi per il bene dei suoi concittadini” e ha annunciato che “da qui al 14 gennaio circa 4 milioni di dosi del vaccino saranno distribuite alle regioni e province autonome”.

Vaccinazione obbligatoria per chi ha più di 50 anni

Secondo gli ultimi dati noti di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, tasso di terapia intensiva aumentato al 18 per cento rispetto a quello registrato il 24 dicembre, quindi prima delle vacanze, che ha raggiunto l’11 per cento.

Lunedì scorso, il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha spiegato in conferenza stampa che l’obbligo vaccinazione da più di 50 anni Questo perché “la maggior parte dei problemi oggi sono causati da persone non vaccinate, che hanno maggiori probabilità di sviluppare forme gravi della malattia”.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.