Serie A: Dusan Vlahovic è l’italiano Erling Haaland, deve la sua carriera all’ex stella del Bayern – FOOTBALL INTERNATIONAL

Nel giro di 13 minuti ha fatto innamorare la Juventus di lui. In 33 secondi ha conquistato l’Europa.

Dusan Vlahovic (22) è una nuova stella della Serie A. Non è un compratore appena arrivato dall’estero. Ha già giocato per il Firenze, segnando 44 gol in due stagioni con la Fiorentina. Ma quando la Juve lo ha acquistato a gennaio, è entrato in una nuova dimensione: la dimensione della Champions League.

Maglia numero 7. Ronaldo. Il suo soprannome si basa anche su Cristiano: DV7.

Primo gol in Serie A per la Juve dopo 13 minuti (contro l’Hellas Verona). Primo gol all’esordio in Champions League per i bianconeri dopo 33 secondi (contro il Villarreal). Anche la superstar del BVB Erling Haaland (22), con cui viene spesso paragonato, ha impiegato più tempo: 105 secondi (a settembre 2019 per il Salisburgo contro il Genk).

Questi due attaccanti condivideranno il sole in termini di gol, fama e denaro nel prossimo decennio? I più apprezzati! Anche se per favore non ignorare Sua Altezza Kylian Mbappé (23).

Ingrandire

Il tempo di Firenze: sotto Franck Ribery, Vlahovic (al centro) è diventato un top player

Foto: FILIPPO MONTEFORTE/AFP

Vlahovic è serbo, originario di Belgrado. All’età di 16 anni giocava già con i professionisti del Partizan Belgrado. Gli piacciono i videogiochi, il basket, Zlatan Ibrahimovic. Nessuna discoteca, ma tanta palestra per rafforzare il suo fisico snello di 1,90 metri.

Due anni dopo, sua madre diede il permesso di trasferire Sladjana a Firenze. Ma quando il giovane non ha preso slancio, è stato confortato dalle parole di un vecchio saggio nello spogliatoio della Fiorentina: Franck Ribery.

“Per me Dusan era un fratellino, ricordo i suoi tempi difficili”, ha detto il 38enne ex superstar del Bayern (dal 2007 al 2019), che prima di firmare il contratto della scorsa estate in Serie A, la Salernitana ha trascorso due stagioni a Firenze. .

E lo ricorda bene anche Vlahovic: “Abbiamo parlato per ore, mi ha spinto in allenamento. Il consiglio è una grande scuola”.

Il fratellino è cresciuto ora. Vlahovic vuole studiare medicina. Invece, è diventato una star del calcio per un valore di 154,6 milioni di euro. Questo è il pacchetto totale che la Juventus gli ha preparato. Cessione di 70 milioni a Florenz, stipendio netto di 7 milioni di euro per cinque stagioni e bonus.

E fa felice la sua (ancora ufficiosa) fidanzata: Carolina Stramare (23), Miss Italia 2019 e ora conduttrice televisiva sportiva, è tifosa della Juventus.

IMMAGINI SPORTIVE 00:47

Momento di pelle d’oca
I tifosi di Mosca festeggiano il loro allenatore dell’Ucraina

Fonte: IMMAGINE

Ma Vlahovic ha reso felice anche la Serie A. Arsenal e Tottenham lo volevano, e anche altri top club in Europa lo includevano nelle loro liste, incluso l’FC Bayern. Ma ha scelto di restare in Italia.

Così facendo, eleva l’intero campionato, dove molte star hanno grandi nomi ma sono alle fasi finali della loro carriera dopo grandi trascorsi.

La famiglia del boss della Juve Agnelli ha scommesso su di lui come il nuovo Ronaldo. Anche se il club deve fare un capitale aggiuntivo di 400 milioni per coprire il debito. Un rischio calcolato: la Juventus, quarta in campionato (7 punti dietro Napoli e Milan), crede ancora nello scudetto. Senza la qualificazione alla Champions si perderebbero quasi 100 milioni di euro.

06:09

Ex stella della Bundesliga
Qui Voronin descrive la sua fuga da Mosca

Fonte: IMMAGINE

Attualmente 3 punti di vantaggio su Bergamo e classificata 5. Ma l’Atalanta ha ancora una partita da giocare. Vlahovic è il futuro. Una scommessa che deve portare gol, soldi e titoli.

Francesco Archetti (56) è giornalista della “Gazzetta dello Sport” dal 1990. Dirige club di Serie A ed è un esperto di calcio internazionale. Era lì dal vivo in cinque campionati del mondo e sette campionati europei. Commenta in esclusiva sul calcio italiano per SPORT BILD online.

Gerardo Lucchesi

"Esploratore hardcore. Fanatico della musica hipster. Studioso del caffè malvagio. Appassionato sostenitore della tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.