questo è il suo primo test a Fiorano… con una Ferrari 2018

Carlos Sainzo è tornato. Lavoro fisico, in fabbrica… e in pista. Lo spagnolo ha guidato la Ferrari 2018 a Fiorano in un test svoltosi giovedì.

“Questa mattina il programma che svilupperà la Scuderia Ferrari di Fiorano è cambiato. In attesa di un aggiornamento da parte della FIA in merito alle regole che entreranno in vigore nel 2022 per quanto riguarda i test con le auto d’epoca, che ne fissa i criteri. l’auto sarà utilizzabile in questo tipo di test, abbiamo deciso di utilizzarla SF71H 2018“, ha annunciato la squadra.

Sebbene i test fossero inizialmente previsti con la SF21, l’auto della scorsa stagione, la Ferrari ha cambiato i piani per un “aggiornamento” dalla FIA. La tua coppia, Charles Leclerc, sono scesi in pista anche questo pomeriggio.

Un test senza tempo in cui il pilota deve solo fare i necessari run-in al volante prima del test ufficiale. entrerà Barcellona e Sakhir, proprio quest’ultimo circuito dove inizierà la Coppa del Mondo 2022.

Cosa si aspettava la Ferrari?

Solitamente durante l’inverno, la leggendaria squadra italiana è la favorita per la stagione. Questo è stato il caso negli ultimi decenni. Ma a Maranello stanno attenti a vedere da dove vengono le ultime due stagioni.

Senza poter lottare per il titolo nel 2020 e nel 2021, la Ferrari spera di apportare importanti cambiamenti a partire da marzo. Queste nuove regole sono a tuo favore. Perché in primo luogo la differenza con Red Bull e Mercedes dovrebbero essere più piccoli.

Le macchine saranno importanti. La stampa italiana indica che la forza di questo corso sarà molto più alta che in passato. Più armi del necessario per essere il migliore.

Da allora la Ferrari non ha vinto un mondiale piloti Kimi Raikkonen 2007. Sainz o Leclerc interromperanno questa serie di sconfitte? Mancano solo due mesi al semaforo per la stagione di F1.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.