Medvedev alle semifinali dell’Australian Open: notizie sportive su hockey su ghiaccio, sport invernali e altro ancora

Il favorito del torneo Daniil Medvedev è arrivato alle semifinali degli Australian Open dopo essersi mangiato le unghie. Ora incontra un avversario che gli salva le forze.

Due set down, un match point contro di lui e un lieto fine per Daniil Medvedev: il campione degli US Open e favorito per il titolo arriva alle semifinali degli Australian Open. In uno straordinario e imprevedibile spettacolo di tennis in cinque set, il numero due del mondo russo ha affrontato lo sfidante canadese Felix Auger-Aliassime con un punteggio di 6:7 (4:7), 3:6, 7:6 (7:2). 7:5, 6:4.

Dopo 4:42 ore, Medvedev ha potuto ancora festeggiare a Melbourne giovedì sera. A differenza del campione olimpico Alexander Zverev, che ha saltato gli ottavi di finale, i finalisti dell’anno scorso hanno sorprendentemente evitato un’uscita anticipata.

Daniil Medvedev avanza ai quarti di finale dell’Australian Open

“Non lo so”, ha risposto il 25enne nell’intervista al vincitore mentre era ancora in campo quando gli è stato chiesto come se l’era cavata. “Non ho giocato il mio miglior tennis e Felix è stato fantastico. Non sapevo davvero cosa fare”.

Per molto tempo, l’audace numero nove del mondo Auger-Aliassime sembrava destinato a sorprendere il candidato al titolo Medvedev. Nel quarto set, Medvedev ha dovuto parare un match point al minuto 4:5, ma ha comunque ribaltato un duello emozionante.

Medvedev raggiunge gli ottavi di finale dopo una lunga trepidazione

Ha poi pensato a cosa avrebbe fatto il numero uno serbo del mondo Novak Djokovic in una situazione del genere e ha cercato di far lavorare duramente il suo avversario per la vittoria, ha detto Medvedev. Il campione del record di Melbourne Djokovic ha saltato l’Australian Open di quest’anno perché non ha presentato ricorso alla corte federale per la cancellazione del visto.

Leggi anche

Australian Open 2022

Dopo aver perso un set: Medvedev ai quarti di finale dell’Australian Open

Nelle semifinali di venerdì, il finalista dello scorso anno Medvedev incontrerà ora il numero quattro del mondo greco Stefanos Tstsipas, che è tornato in semifinale con un impressionante 6:3, 6:4, 6:2 contro il talento italiano Jannik Sinner. . In un’altra semifinale, la stella del tennis spagnolo Rafael Nadal sta cercando di assicurarsi un possibile 21esimo titolo del Grande Slam e un record correlato contro il finalista italiano di Wimbledon Matteo Berrettini.

Stefanos Tsitsipas festeggia il raggiungimento delle semifinali agli Australian Open.

Bild: Dave Hunt, dpa

Tsitsipas dovrebbe aver ragione sul fatto che Medvedev debba essere esausto quando lui stesso è scomparso da tempo dalla Rod Laver Arena. “Questo è solo l’inizio. Facciamolo”, disse il greco: “Sono pronto a tutto”. Non era affatto una cosa normale, così come non era affatto il suo viaggio in Australia.

Ottavi di finale dell’Australian Open: anche Tsitsipas ha superato

Il 23enne ha parlato con affetto del suo “Dottor Frank” con un sorriso dopo la sua incredibile performance. E che il dottore gli ha reso difficile dimenticare l’intervento chirurgico al gomito, dopotutto gli mandava messaggi regolarmente.

“Sono sicuro che il mio medico sta guardando”, ha detto Tsitsipas con un sorriso mentre, dopo un quarto di finale di successo, è andato al microfono con la sua criniera sudata e selvaggia per l’intervista del vincitore: “Nessuno di noi si aspettava che prendessi parte all’Australian Open… Non faceva parte del piano di giocare in Australia, ma gli ho dimostrato che si sbagliava”.

Niente più tennisti tedeschi agli Australian Open

Infortuni del genere aiutano a rimanere umili, Tsitsipas ha detto: “Quando le cose vanno bene, tendi a glorificarti come se fossi intoccabile. È importante in questo processo tenere i piedi per terra e ricordare che sei una persona che combatte per questo. qualcosa di grande.”

A Melbourne, il numero quattro del mondo aveva fatto due passi in più rispetto al campione olimpico Zverev, che a sorpresa ha saltato gli ottavi di finale. Tsitsipas ha migliorato le sue statistiche con una terza semifinale a Melbourne dopo il 2019 e il 2021 e una quinta semifinale del Grande Slam in assoluto. (Leggi anche: Swiatek e Collins alle semifinali di tennis dell’Australian Open)

Medvedev in semifinale contro Tsitsipas

In un caldo mercoledì a Melbourne, Tsitsipas ha impressionato con il suo dritto intransigente. Nel frattempo, solo una leggera pioggerellina l’ha rallentato, poiché il tetto si è chiuso ei bambini e le cameriere lavoratrici hanno pulito i pavimenti con gli asciugamani.

Il greco non ha voluto rispondere nello specifico se finora fosse stata la sua miglior partita della stagione. “Ma è stata senza dubbio una grande prestazione dall’inizio alla fine”, ha detto. Questa forma dovrebbe portarlo al suo primo titolo del Grande Slam. (Leggi anche: Djokovic inizia il torneo ATP a Dubai a metà febbraio)

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.