La partecipazione della fregata “Adria” all’operazione “Clemenceau 22”

Primo ingresso: giovedì 3 febbraio 2022, 19:33

La fregata “Adrias” si è unita ieri alla “Carrier Impact Force” della Marina francese, nello Stretto di Sardegna – Corsica. Come annunciato, l’integrazione delle fregate avviene nel contesto della pianificazione generale di GEETHA per rafforzare le azioni alleate, bilaterali e multilaterali delle forze armate greche con amici e alleati.

Va notato che la marina ha accompagnato la portaerei francese “Charles de Gaulle”, che era anche la sua nave comando.

Da ieri a mercoledì 9 febbraio, la fregata “Adrias” ha partecipato all’operazione “Clemenceau 22” che si è svolta nelle aree del Mediterraneo centrale e orientale, ha svolto attività di formazione aziendale avanzata, al fine di migliorare l’interoperabilità tra le unità e aumentare il capacità di combattimento della portaerei “Charles. de Gaulle”.

La compagnia francese “Clemenceau 22” comprende ora fregate greche e navi francesi, unità navali belghe, tedesche, statunitensi, spagnole, italiane e marocchine.

La partecipazione del nostro Paese a questa operazione, aggiunta all’annuncio, fa parte del recente “Accordo per l’istituzione di un partenariato strategico per la cooperazione in materia di difesa e sicurezza”.

Ultimo aggiornamento: giovedì 3 febbraio 2022, 19:33

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.