Il direttore sportivo dell’Astana conferma che Miguel Ngel López non sarà al Tour de France

Miguel ngel López sarà il “capo de ranks” dell’Astana al Giro d’Italia 2022. Foto: Instagram @miguelsuperlopez

Una notizia spiacevole è stata confermata da Giuseppe Martinelli, direttore sportivo dell’Astana Qazaqstan, in merito allo stato di salute del ciclista colombiano Miguel ngel López. Il leader ha assicurato che il criminale non è riuscito a riprendersi al 100% dall’infortunio all’anca che lo ha costretto a lasciare il Giro d’Italia e quindi non farebbe parte del roster in gara al Tour de France. Il round di gala inizierà venerdì 1 luglio prossimo e durerà fino a domenica 24 dello stesso mese.

Martinelli ha parlato a Radio Caracol e lì ha confermato l’assenza del ciclista 28enne dalla seconda major dell’anno: “Peccato che Miguel ngel non sia andato al Tour, che è importante in questo torneo. il tempo è che sta bene. Certo per noi è stata una perdita importante, ma come tutti mi hanno detto è meglio andare bene dopo”.

Nonostante Miguel ngel ‘Superman’ López sia tornato ad allenarsi con la squadra asiatica a Boyacá Road, la decisione è stata presa quando si è reso conto che il suo infortunio non era ancora guarito al 100% e, a causa delle esigenze della competizione, i ciclisti potevano cadere sulla schiena . inconvenienti. Si segnala che il pilota ha lasciato il Giro d’Italia durante la tappa 4 della corsa, tra Avola e l’Etna, dopo essere rimasto coinvolto in un incidente. Successivamente, la squadra di ciclismo ha confermato il referto medico.

Potrebbe interessarti: Luis Fernando Suárez elogia lo stile di gioco di Tolima e Nacional prima della finale di BetPlay I League del 2022

I risultati più rilevanti della stagione per Miguel Ngel López sono le vittorie di tappa al Tour of the Alps e il terzo posto nella classifica generale della Vuelta Andalucía. Il resto non si è comportato bene in altre gare che sono state fatte durante i primi sei mesi di quest’anno.

Pertanto, il calendario dell’uomo nato a Pesca, Boyacá verrà modificato inizialmente per completare il suo recupero dall’infortunio e nella seconda parte per prepararsi alla Vuelta a España, l’ultima gara di tre settimane dell’anno che inizierà il 19 agosto e terminerà l’11 settembre. Per ora l’unico confermato colombiano nel girone iberico è Sergio Higuita con Bora Hansgrohe.

Il Tour de France 2022, come da tradizione, prevede 21 tappe e tre giorni di riposo. Finora parteciperanno solo quattro colombiani.

Il nome più importante per i piloti colombiani che prenderanno parte al Tour de France è Nairo Quintana, ma Daniel Martínez è emerso come pilota di altissimo livello ed è stato chiamato a essere il leader degli Ineos Grenadiers. Altri ciclisti nazionali pre-iscritti sono Esteban Chaves e Rigoberto Urán, ma EF Education-EasyPost non ha confermato la loro partecipazione.

CONTINUA A LEGGERE:

Ufficiale: Kevin Salazar rafforza il centrocampo del Deportivo Cali per il secondo tempo della Liga BetPlay
È stato concesso a Sebastián Villa di lasciare l’Argentina e rappresentare il Boca Juniors in Copa Libertadores

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.