“La Federazione ci ha drogati per licenziare l’allenatore”

Sandro Mazzola Non tiene a freno la lingua e ha smascherato uno dei più grandi scandali che il calcio italiano ha subito. la leggenda Nazionale Italiana lo hanno confermato federazione drogata tutti i membri della squadra così perdono Corea del nord ed eliminato da Coppa del Mondo 1966quindi può lanciare il selettore fabbro.

L’ex calciatore vuole essere svelato di più vero che ha vissuto durante la sua carriera sportiva in un’intervista rilasciata alla rivista ‘Líbero’. Mazzola rimprovera che c’è chiarezza cospirazione e implementato cattiva arte dalla Federazione.

La sconfitta di misura contro la squadra coreana ha sorpreso tutti. “Mamma mia! Una tragedia! Ma la verità è questo fallimento è sospetto“, iniziò l’italiano.

Quando siamo tornati in Italia dopo essere stati eliminati Non ho voglia di fare niente. Sia che esca con mia moglie, sia che faccia l’amore, mi sento sempre stanca. Finché un giorno venne coach Edmondo Fabbri e me ne chiese un po’ analitico. In quei giorni tutti quelli che gli passavano davanti per strada volevano picchiarlo, l’atmosfera è insopportabile“, Ha aggiunto.

Il sospetto è sorto dopo che la prestazione dell’italiano è stata di gran lunga inferiore a quella vista in altre partite: “Dopo l’analisi abbiamo scoperto di essere stati drogati da qualcuno della Federazione che voleva fare un letto per la carrozza. Nelle mie urine ci sono più ansiolitici…“.

Poi ho parlato con alcuni miei compagni di squadra di quel Mondiale e ci siamo incontrati tutti con Fabbri. Abbiamo tutti gli stessi sintomi e ci siamo accorti di essere stati vittime delle trame di alcuni registi che volevano rivoluzionare. Insieme abbiamo deciso di affrontare la situazione, ma non è finita in niente perché in Italia Fabbri ha una pessima reputazione e lo fanno sembrare matto“, ha detto l’ex calciatore.

Attualmente nessuno è scagionato da questo scandalo che ha scosso direttamente Federcalcio italianama allora Fabbri lo era licenziato e nominato principale dal disastro della Nazionale ai Mondiali.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.