Tre alberghi invitati a restituire la borsa di studio

Nel contesto dell’attuazione della pianificazione strategica della Direzione Generale di SDOE, i revisori dei conti del Servizio hanno intensificato i loro sforzi per condurre audit sulla tutela degli interessi finanziari dello Stato greco e dell’Unione Europea. la lotta al commercio contraffatto e l’attuazione e il rispetto delle leggi sul lavoro esistenti.

I casi di audit più importanti degli ultimi due mesi e i relativi risultati sono i seguenti:

I. INDIRIZZO OPERATIVO SDOE ATTIK

A. FRODI INTRA COMUNITARIE NEL SETTORE IVA.

Registrare nove persone giuridiche, che indicava operazioni non effettive, ed è emerso che esportano in esenzione IVA, principalmente in Italia. Nel triennio 2016-2018 hanno emesso una serie di documenti fiscali per enti italiani inesistenti (“Lost Merchants” – Lost Merchants), del valore complessivo oltre 32.000.000 di euro, con relativa IVA superiore a 7.000.000 di euro.

B. CONTROLLO DEL BUSINESS E-COMMERCE

L’ufficio effettua un audit in nove società, che sono stati coinvolti nel commercio illecito di merci, sia piratato che costituente contraffazione o contraffazione. Questi prodotti sono scambiati soprattutto da remoto, tramite pagine web. Durante questa ispezione, un gran numero di prodotti contraffatti è stato sequestrato.

Dopo un’indagine approfondita seguita, con dati fiscali trasversali e utilizzo complessivo dei materiali raccolti, scoprire l’esistenza e il funzionamento di un circuito di persone fisiche, che regola le operazioni virtuali per conto di entità esterecon l’obiettivo di ottenere guadagni finanziari illeciti di EUR 3.169.548, relativi a contraffazione, frode, ricezione e smaltimento di prodotti criminali, violazione del diritto dei marchi, nonché evasione fiscale per l’importo totale IVA 1.395.265 euro. Contro le persone coinvolte per i suddetti reati è stata intentata una causa, che è stata trasmessa alla Procura di Atene.

C. SOVVENZIONI SOVVENZIONI

Nell’ambito della verifica svolta dal Servizio in azienda, in merito al rispetto dei termini della sua applicazione Legge Sviluppo 3299/2004Sono stati individuati i seguenti casi di comportamento delinquente:

  1. Le società industriali aggirano le disposizioni della legge sullo sviluppo, ricevendo dati fiscali di alto valore da società virtuali. Vengono predisposti e inviati dei depliant informativi ai rispettivi servizi fiscali, per transazione virtuale controllata da due contrapposti, per il numero di operazioni di valore complessivo 400.000 euro.
  2. Tre unità alberghiere nell’Egeo meridionale violano le disposizioni della legge sullo sviluppo 3299/2004. Rapporto di audit preparato per il Servizio competente per un importo complessivo di 5.800.000 euro.
  3. Le Cooperative Agricole della Messenia hanno violato le disposizioni della Legge Sviluppo 3299/2004. Rapporto di audit preparato per il Servizio competente per un importo complessivo di 598.000 euro.

D. ISPEZIONE DEL DIRITTO DEL LAVORO

  1. Utilizzando le informazioni e conducendo audit per l’attuazione delle leggi sul lavoro nel complesso di uffici di Kallithea, dove hanno sede sia società greche che straniere, vengono accertate le operazioni illegali di società straniere.

In particolare, le società estere con oggetto di lavoro “fornitore di servizi informatici”, utilizzano un ufficio a Kallithea che impiega dipendenti greci dal 2018. Il dipendente non è stato dichiarato all’Ispettorato del lavoro, mentre la società non è stata iscritta al fisco. registrarsi e operare senza A. . ..

luogo di attività aziendale, inizialmente affittato da un’altra persona giuridica, vale a dire una banca con sede all’estero. La Banca affitta quindi il sito a una società informatica estera controllata per supportare la rete della Banca da remoto. Nessuna società ha presentato una dichiarazione di attività in Grecia, quindi le autorità greche non sono a conoscenza delle loro attività nel paese. Pertanto, le società straniere evitano il controllo su tasse, lavoro o altre leggi. Si stima che dalla fine del 2018 alla metà del 2021 le aziende IT abbiano un fatturato in Grecia oltre 260.000 euro.

Rapporto di revisione redatto per servizio competente, per il rilascio di partita IVA greca d’ufficio. per due società estere, imporre sanzioni adeguate, imporre tasse sull’evasione, nonché certificare i contributi assicurativi. Inoltre, per le attività irregolari di banche estere, l’audit è notificato alla Banca di Grecia.

  1. In audit condotti presso aziende di interesse sanitario, sono stati individuati quattro esercizi di ristorazione e una discotecaimpiegato personale non assicurato e straordinari opera. Viene redatto un verbale di verifica che viene inviato al servizio competente per l’irrogazione della relativa sanzione.

II INDIRIZZO OPERATIVO SDOE DALLA MAKEDONIA

A. SOVVENZIONI SOVVENZIONI

Nell’ambito delle verifiche condotte dalla Dinas sulle imprese, in relazione al rispetto dei requisiti per l’attuazione della Legge Sviluppo 3299/2004 e all’ottenimento di sussidi e contributi, sono state individuate le seguenti fattispecie di comportamento delinquente:

  1. Controllo di un’unità industriale nella Macedonia centrale, che ha ricevuto un sussidio di 248 euro, Le deviazioni si trovano nella stessa copertura di partecipazione, che viene calcolata una multa di 352.990 euro.
  2. Controllare l’unità industriale in Epiro, che aveva ricevuto un sussidio di 839 euro, Le deviazioni si trovano nella stessa copertura di partecipazione, che viene calcolata una sanzione di 514.466 euro.
  3. Controllo delle unità industriali nella Macedonia occidentale, che hanno ricevuto sussidi, L’utilizzo di documenti bancari annullati e falsificati è risultato a copertura della parità di partecipazione da investimento e di mancata prosecuzione dell’attività unitaria per il periodo previsto dalla Legge Sviluppo 3299/2004. Vengono irrogate le sanzioni previste ed è predisposto un verbale di verifica per il Servizio competente per un importo complessivo di 1.645.000 euro.
  4. Un audit dell’unità alberghiera in Tracia, che aveva ricevuto un sussidio, ha rilevato che l’unità non ha continuato a funzionare durante il periodo previsto dal Development Act 3299/2004. Rapporto di audit preparato per il Servizio competente per numero totale 691,35 euro.
  5. Nell’audit delle aziende di produzione alimentare per ricevere sovvenzioni, nell’ambito del programma cofinanziato NSRF per la produzione di prodotti secondo uno studio dell’Università ellenica, è emerso che il progetto non è stato attuato sotto la responsabilità dell’azienda , recuperando così l’anticipo ricevuto. di 175.000 euro.

B. CONTROLLO DEL MIGLIORAMENTO DELLA PROPRIETA’

  1. Dopo l’audit per riciclaggio di denaro con violazione di base evasione delle tasse in due artigianifondare gli immobili aumentano di 1.497.783 euro e 4.483.341 euro rispettivamente nel periodo 2008-2017. Vengono calcolati i benefici fiscali previsti 973.771 euro.
  2. Lo rivela un controllo dei beni delle persone fisiche reddito occulto di 293.809 euro nel periodo 2016-2019. I resoconti informativi sono redatti all’Agenzia delle Entrate autorizzata. con una stima del gettito fiscale 956,92 euro.

C. IMITAZIONE DEGLI IMITATORI DEL COMMERCIO

In un’ispezione effettuata dal Servizio presso una società nel centro di Salonicco, ben 3.679 prodotti (profumo, crema, ecc.) che sono imitazioni/falsi Marchi di Aziende di marca.

Dipendenti della Direzione Generale .Δ.Ο.Ε.con un alto senso di responsabilità, proseguiranno con maggiore intensità e determinazione la loro lotta per la tutela degli interessi finanziari dello Stato greco e dell’UE, nonché per l’attuazione e il rispetto della normativa vigente a tutela dei consumatori, delle imprese e dei lavoratori.



Visualizzazione post:
596

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.