Silvio Berlusconi: il presidente del Consiglio rischia 6 anni per presunta corruzione di testimoni

Nel processo Ruby Ter, Berlusconi è stato accusato di altre 28 persone per aver assistito a corruzione o falsa testimonianza in tribunale. L’atto d’accusa propone anche di sequestrare l’ex presidente del Consiglio e uno degli uomini più ricchi d’Italia da 10,8 milioni di euro (circa 270 milioni di corone), che si dice sia stato utilizzato per testimoniare.

Oggi i pubblici ministeri hanno proposto una condanna a cinque anni per l’ex collega di Berlusconi, Karima Mahrúgová. Secondo l’accusa, Berlusconi ha trattenuto la donna e pagato le sue bollette in centinaia di migliaia di euro in cambio della sua testimonianza favorevole.



Uno degli attori principali dell’affare Rubygate: la ballerina e spogliarellista Karima | Reuters

Secondo l’accusa, l’ex primo ministro avrebbe suggerito alla donna attraverso i suoi colleghi di andare in Messico con il suo ragazzo.

Grazie al sostegno dei politici italiani, Mahrúgová ha uno stile di vita così costoso che “non può nemmeno spendere di più, buttando solo soldi dalla finestra”. Secondo gli inquirenti, la sua ragazza all’epoca comprò un ristorante e diversi appartamenti per i soldi di Berlusconi.

I pubblici ministeri ritengono inoltre che Berlusconi abbia regolarmente pagato denaro o contribuito alle spese di alloggio e sostentamento ad altre ragazze che hanno testimoniato nel processo contro il partito dell’ex presidente del Consiglio. Tra gli imputati c’era un collega dell’allora premier, che mediava l’operazione. I pubblici ministeri hanno chiesto una pena detentiva e una pesante multa.

La difesa di Berlusconi ha affermato che l’ex capo del governo non ha sostenuto gli altri imputati per influenzare la loro testimonianza, ma per generosità.


Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi | Reuters

L’accusa di oggi è stata pesantemente criticata dai partiti politici di estrema destra, che ritengono che l’accusa sia motivata politicamente. “Questa è la persecuzione in corso e inaccettabile di un uomo (Berlusconi) che ha sempre agito in modo corretto e trasparente”, ha affermato Antonio Tajani, ex commissario Ue e coordinatore nazionale del Partito Alta Italia, fondato da Berlusconi.

In un precedente processo, l’ex primo ministro era stato accusato di aver fatto sesso con Mahrug quando era minorenne, cosa che la ragazza ha negato. Il tribunale di primo grado ha ritenuto Berlusconi colpevole e lo ha condannato a sette anni di reclusione. Tuttavia, nel 2015, l’Alta Corte lo ha assolto definitivamente dal caso.

Franco Fontana

"Fanatico della musica amatoriale. Ninja dell'alcol. Piantagrane impenitente. Appassionato di cibo. Estremamente introverso. Nerd di viaggio certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.