Secondo quanto riferito, Manchester United e SSC Napoli stanno negoziando uno scambio

La speculazione sul trasferimento di Cristiano Ronaldo all’SSC Napoli ha suscitato scalpore nel calcio italiano. Secondo quanto riportato dai media, il Napoli è attualmente in trattative con il Manchester United per la vendita del loro attaccante nigeriano Victor Osimhen.

Il Napoli chiede a gran voce 100 milioni di euro tutto sport per il nazionale nigeriano – in cambio Ronaldo ha dovuto escogitare un contratto di prestito. Come quello italiano Corriere dello Sport quotidiano sportivo riferisce che l’allenatore del Napoli Aurelio De Laurentiis non è ancora pronto a pensare di vendere Osimhen, i produttori del film vogliono anche solo sedersi al tavolo con il club interessato a una riscatto di 140 milioni di euro.

Il passaggio al Napoli consentirebbe ai portoghesi di continuare a giocare in Champions League. Ronaldo cerca da mesi un modo per lasciare lo United. Il 37enne conosce bene la Serie A, essendo stato sotto contratto con i campioni d’Italia della Juventus dal 2018 al 2021 prima di trasferirsi al Manchester.

Dopo che il consigliere di Ronaldo, Jorge Mendes, ha offerto il suo protetto a molti club nelle ultime settimane e ha costantemente ricevuto rifiuti, sia dall’FC Bayern, dal BVB o dall’ex club del Real Madrid, anche il presidente dell’Olympique Marsiglia Pablo Longoria ha smentito le voci di un interesse per Ronaldo. la Superstar: “Viviamo in un mondo social pieno di fake news. Ma per noi conta solo la realtà e l’accordo di Ronaldo non fa per noi. Posso anche dire che l’OM vuole De Bruyne o Haaland. Preferiremmo concentrarci sul progetto i veri noi”, ha detto a margine del sorteggio di Champions League.

Casemiro, intanto, resta fiducioso che Ronaldo resti: “Stiamo parlando di uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. Sa che ho grande rispetto per lui. Spero che rimanga con noi perché è un grande giocatore. Segna un tanti gol, è un leader, è molto importante per noi”, ha spiegato in un’intervista a ESPN Brasile.

Gerardo Lucchesi

"Esploratore hardcore. Fanatico della musica hipster. Studioso del caffè malvagio. Appassionato sostenitore della tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.