Salento: Si trova nel sud Italia

Testo: Ondine Cohane* c.2022 The New York Times Company / Performance: Maria Kovaiou

“Oggi il vento soffierà la sabbia su entrambe le spiagge e non potrai goderti il ​​mare”, disse un tarchiato fruttivendolo porgendogli un “bararttiere”, un incrocio tra un melone e un cetriolo endemico pugliese, un zona detta anche “tacco dello stivale”. “Meglio visitare una delle città dell’entroterra oggi”, suggerì.

Il vento e il mare sono argomenti di costante discussione qui sulla costa sud-orientale del Paese, bagnata dal Mar Adriatico. Che sia lo scirocco, una brezza calda proveniente dal Sahara, o la tramuntana, una brezza fresca proveniente dalle Alpi (per non parlare del punente e del levante), la direzione in cui soffia il vento determina in quale costa si va. e come organizzerai la tua giornata. Baristi, venditori ambulanti e proprietari di negozi hanno tutti fretta di decidere quale vento vince e come dovresti muoverti.

A Lecce, nella penisola salentina, la tramuntana ha preso il sopravvento, creando l’effetto dei tifosi che ti soffiano a velocità moderata nelle notti calme e calde. Le porte di casa, lontane dalla zona turistica, si sono lentamente aperte dopo un lungo sonnellino e le nonne hanno iniziato a chiacchierare con vicini e passanti.

La spiaggia di Torre San Giovanni è una delle più belle della Puglia.

Sono partito anche per la mia passegatta pomeridiana, con visitatori italiani e stranieri, sostando lungo il percorso in diverse chiese della città, in tutto sono più di 40. In questo momento, il bagliore dorato del sole al tramonto sembrava illuminare l’edificio da entro. Il calcare salentino è il principale materiale da costruzione dell’architettura locale: carparo, mazzaro, pietra leccese, tufo – ogni tipo di pietra conferisce all’edificio una patina leggermente diversa. Quanto alle loro facciate, queste sono animate in maniera cinematografica da putti scolpiti, leoni mitologici e grifoni in competizione con figure religiose più maestose, angeli e santi, che sembrano tentare, invano, di domare la prima natura ludica.

Dopo le successive visite ai templi della città, sono finito al Saloon Keeper del 1933, uno speakeasy bar con cocktail artigianali, mixologist baffuti e mobili non corrispondenti. Ciò che distingue questo particolare bar da bar simili, ad esempio, a New York o Londra è che si trova proprio di fronte alla Chiesa in San Niccolò dei Greci, una chiesa bizantina ben conservata. È comune in Puglia e soprattutto nel Salento trovare nuovi luoghi di svago e di alloggio a pochi passi dai monumenti più storici.

Salento: è nel sud Italia-2
Lo staff del Saloon Keeper del 1933 nel centro storico di Lecce prepara cocktail artigianali.

Esplorando il tacco degli stivali

Questa parte del paese ha visto nei secoli numerosi invasori e i castelli che punteggiano la costa hanno servito come strutture difensive contro Saraceni, Normanni, Turchi e Spagnoli che qui dominarono per breve tempo. Gli “invasori” moderni sono fortunatamente più silenziosi. Si tratta di stranieri sedotti dal paesaggio, pugliesi locali che cercano di inserire la zona nella mappa turistica aprendo hotel, ristoranti, bar sulla spiaggia e locali, e italiani provenienti da altre parti del paese che cercano di iniziare una nuova vita. vicino al mare.

Salento: è nel sud Italia-3
Nei giardini del boutique hotel Convento di Santa Maria a Costantinopoli in Puglia.

Athena McAlpine è stata una delle prime albergatori a prendere la decisione di trasferirsi qui nel 2002 dopo aver vissuto a Londra per molti anni. Con il marito Alistair aprirono Il Convento di Santa Maria a Costantinopoli nella frazione Marittima di Diso, trasformando un ex convento francescano con le sue celle in un santuario unico con una straordinaria collezione di arti e mestieri che adornano l’edificio (doppia dal 432 euro). ). L’australiano Rob Potters ha lasciato la Toscana dove ha lavorato come consulente aziendale alberghiero e ha creato il resort di lusso Masseria Trapan a nord di Lecce, facendo rivivere un edificio fatiscente che era stato disabitato per due secoli (il doppio da € 290).

Salento: è nel sud Italia-4
Un affresco del XVII secolo all’Hotel Castello di Ugento.

Nella città di Ugento, nella parte meridionale della penisola, l’ex amministratore delegato della Pepsi Massimo Fasanella d’Amore di Ruffano e la moglie Diana Bianchi hanno ristrutturato il castello di famiglia di 900 anni e fondato l’Hotel Castello di Ugento (doppia da 400 euro ). Oltre agli affreschi del XVII secolo scoperti durante la ristrutturazione, l’hotel offre anche una scuola di cucina in loco.

E non dimentichiamo l’arrivo delle celebrità in zona: Helen Mirren ha una residenza nel comune di Tiggiano, Meryl Streep ha una casa sulla spiaggia e Gerard Depardieu ha il suo nido a Lecce.

Salento: è nel sud Italia-5
Il pontile e gli scogli del porto di Castro Marina sono piscine naturali per le immersioni nel mare Adriatico.

“Il mio collega Steve Riseley ha letto del Salento e mi ha trascinato qui”, dice l’artista Harvey Brown, uno dei nuovi imprenditori dell’hotel. “Penso che ci sia qualcosa nell’aria qui, un’energia che ci fa desiderare di essere creativi”. La coppia ha recentemente aperto Castle Elvira (doppia da € 299), una tenuta di 150 acri fuori dal comune di Trepuzzi, vicino a Lecce, che comprende un castello, una fattoria, una pittoresca torre e un bar ristorante che funge anche da studio.

Ma cosa rende il Salento così attraente? Innanzitutto, il Salento ha alcune delle spiagge e dei porti più belli di tutta Italia. Sabato mattina sono andato a Castro Marina, uno dei porti rocciosi più suggestivi che punteggiano la costa adriatica, per nuotare nelle sue acque turchesi.

Salento: è nel sud Italia-6
La Cattedrale dell’Assunta (Santa Maria Assunta) a Lecce.

Sorpresa interiore

Visito Otranto in quasi tutti i viaggi in Puglia. La città patrimonio dell’UNESCO si trova a circa mezz’ora di auto a sud di Lecce ed è una delle mie preferite nel Salento. Potrei passare ore a guardare i suoi meravigliosi mosaici della cattedrale pieni di creature mitologiche e scene bibliche. Fu realizzato nel XII secolo e copre l’intero piano della navata, del presbiterio e dell’abside. La cattedrale è il luogo perfetto per rilassarsi quando fuori fa caldo. Uscendo di nuovo in strada, mi ci sono voluti alcuni secondi per abituarmi alla luce. Ho seguito le mura della città imbrattate di sale che mi hanno portato alla spiaggetta lungo il forte dove mi trovavo a guardare un’amichevole partita di calcio. I bambini, i preadolescenti, festeggiano ogni gol nuotando in mare, saltando dagli scogli nella fiducia di Francesco Totti, ex stella della Roma. Momenti di sfrenata felicità.

Salento: è nel sud Italia-7
Esso Caffe d’Oltremare di Tricase Porto dove la Grecia incontra il Salento.

L’ultima sera ho incontrato l’albergatore di Atene McAlpine a cena a Tricase Porto, il porto fuori dall’omonima città. La nostra prima tappa è stata il Bar Menamè, dove i locali sorseggiano Aperol spritz mentre il basso della consolle del dj faceva vibrare le nostre sedie. Da lì, abbiamo proseguito verso il vicino nuovo arrivato Caffè d’Oltremare, dove la Grecia incontra il Salento come ouzo e un uguale flusso di vino locale. Poi abbiamo visitato il paese di Tricase, che si dice sia il più bello del Salento, e raccolto la maggior parte dei casali degli abitanti della zona. Ci siamo fermati al G&Co che per tre anni di seguito ha vinto il premio Tre Coni assegnato alla migliore gelateria del Paese dalla guida Gambero Rosso. Nonostante fosse mezzanotte, piazza Pisanelli, la piazza principale, era piena di gente, bambini che correvano sconsiderati, mentre alla Farmacia Balboa gli stranieri, perlopiù ventenni, bevevano cocktail artigianali. La felicità in tutte le sue forme.

Informazioni utili

L’auto è indispensabile per esplorare il Salento. Puoi noleggiarne uno in uno degli aeroporti pugliesi, come l’aeroporto Karol Wojtyla di Bari o l’aeroporto Papola Casale di Brindisi. C’è anche la possibilità di treni ad alta velocità che effettuano il viaggio Roma-Lecce in circa tre ore.

Fiermontina, a Lecce, è un gruppo di palazzi storici accuratamente restaurati trasformati in boutique hotel (doppia da € 320). Oltre agli hotel di cui sopra, c’è anche l’ottocentesco Palazzo Daniele nel comune di Gagliano del Capo, vicino ad alcune delle spiagge più spettacolari del Salento (doppia da 423 euro), e il Palazzo Presta nella storica centro di Gallipoli Puglia, che dispone di sole dieci camere (doppie da 200 euro).

Il Castello di Tutino, recentemente arrivato, è un buon esempio di salvataggio di un antico monumento. Il castello quattrocentesco alla periferia di Tricase ora offre bevande e cene, e ospita anche concerti di vario genere, dalla tradizione italiana al jazz.

*Ondine Cohane collabora regolarmente alla rubrica Times Travel e coautrice di Frances Mayes del numero “Sempre Italia” del National Geographic.

Xaviera Violante

"Premiato studioso di bacon. Organizzatore. Devoto fanatico dei social media. Appassionato di caffè hardcore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.