Rugby: sabato 6 novembre l’Italia affronterà la Nuova Zelanda a Roma

Tramite Noè MALAPRIS | Inserito il 13/10/2021 alle 07:05 | Aggiornato il 14/10/2021 alle 11:28

Il tradizionale tour autunnale, che vede le squadre dell’emisfero australe venire in Europa per affrontare squadre dell’emisfero settentrionale, riservato a squadra blu partita di gala contro un nemico considerevole: il Tutto nero.

Considerata la migliore squadra del rugby mondiale, tre volte campione del mondo (tra cui due finali vinte contro la Francia), la Nuova Zelanda ha sempre battuto l’Italia nei loro confronti. Il più eclatante di questi è stato ovviamente l’umiliante 101 a 3 effettuato durante i Mondiali del 1999, una partita in cui persone di colore ha pareggiato quattordici volte (quasi altrettanti giocatori in una squadra) l’ovale contro l’Italia…

Pertanto, se un successo difficile da immaginare per un’elezione mediocre pone interrogativi sulla sua legittimità a far parte del Torneo Sei Nazioni (nessuna vittoria nel Torneo dal 2015), questa partita rimarrà per i transalpini un’occasione per accumulare esperienza. davanti all’élite mondiale. A parte questo, è una bella strizzatina d’occhio al primo allenatore di Kieran Crowley: giurato di recente, nuovo allenatore squadra blu subirà il suo battesimo contro una squadra che conosce bene, da quando è diventato campione del mondo da giocatore con la Nuova Zelanda, nel 1987. Durante questa competizione ha incontrato e sconfitto proprio… l’Italia.

Altri due test match sono in programma durante questo tour: Italia-Argentina e Italia-Uruguay. L’Argentina è una squadra solida, anche se ancora al di sotto del livello delle migliori squadre del mondo. Partita contro puma si giocherà sabato 13 novembre a Treviso. L’Uruguay, che sembra essere l’avversario più conveniente e dove una vittoria è fondamentale per convincersi prima del Torneo Sei Nazioni, sarà il benvenuto a Parma il sabato successivo.

Calendario :
Sabato 6 novembre: Italia – Nuova Zelanda, 14:00, Roma
Sabato 13 novembre: Italia – Argentina, 14:00, Treviso
Sabato 20 novembre: Italia – Uruguay, 14:00, Parma

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.