Ricetta Hauts-de-France per fare appello a tutte le fabbriche di batterie francesi

Carta completa per la regione Hauts-de-France. Martedì 1 febbraio, dopo diversi mesi di tensione, la nuova società Verkor ha finalmente annunciato che avrebbe installato una futura fabbrica di batterie a Dunkerque (Nord). Grazie a questo progetto, Hauts-de-France concentra tutti i progetti di gigafactory francesi per il settore automobilistico. “European Battery Valley”, che a prima vista suona come uno slogan promozionale, sta diventando sempre più reale.

Esultano i funzionari locali eletti. L’investimento totale potrebbe raggiungere i 2,5 miliardi di euro e generare 2.000 posti di lavoro diretti. Al di là dello spin-off economico, questa è una buona pubblicità per l’appeal della regione. Prima di scegliere Dunkerque, Verkor ha studiato 40 diversi siti in Francia, Spagna e Italia. “Rendere Hauts-de-France la valle delle batterie elettriche in Europa: ci arriviamo!” Dopo l’ACC a Douvrin (Passo di Calais) e l’Envision a Douai (Nord), mai due senza tre: Verkor ha scelto Dunkerque! »è stato accolto anche dal presidente repubblicano Emmanuel Macron.

Concentrazione di fabbrica in questa regione

[…]

Questo articolo è riservato agli abbonati

CLIENTE

PER LEGGERE DI PIÙ

E accedi a tutti contenuto e servizio a partire dal’ edizione clientesostegno giornalismo esperto!

Il domani si fa oggi!

Attraverso i nostri file, le nostre cronache, sondaggi, casi pratici, … gli scritti dei nostri specialisti ti forniscono esperienze e testimonianze condivise e ti guidano grazie alla loro decrittazione e selezione delle migliori pratiche:

  • Innovazione

  • Trasferimento / Prodotto in Francia

  • Transizione ecologica ed energetica

  • Trasformazione digitale

IL TUO INDICA

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.