Ribery-Club L’US Salernitana rischia la fine della Serie A

Salerno (AP) – L’US Salernitana, squadra di calcio di prima divisione italiana del 1919 attorno all’ex stella del Bayern Franck Ribery, rischia l’eliminazione dalla Serie A.

Il manager del club del sud Italia in realtà voleva annunciare mercoledì un nuovo acquirente, ma questo annuncio non è mai avvenuto, come ha scritto “Gazzetta dello Sport”. “Ad oggi l’offerta pervenuta per l’acquisto della Salernitana AS ai sensi del contratto “Trust Salernitana 2021″ non è stata accettata”, ha detto giovedì a Salerno il club.

Il suo background contraddice l’articolo 16 delle norme della FIGC, che afferma che una persona non può controllare due club della stessa lega. Prima dell’emergere di Salerno, il club apparteneva a Claudio Lotito, che era anche presidente della Lazio Roma – e non ha funzionato. Affinché la Salernitana possa iniziare la Serie A per la stagione, sono subentrati gli amministratori con l’obiettivo di trovare un nuovo acquirente.

L’importantissimo termine scade il 31 dicembre. L’agenzia di stampa Ansa riferisce che i club di Serie A hanno votato all’unanimità per presentare una mozione al cda FIGC per consentire al fiduciario di continuare a gestire i nuovi arrivati ​​in Premier League e consentire a Salerno di finire il campionato. Per il 21 dicembre è fissata la riunione della Figc sul caso Usa Salernitana.

Gerardo Lucchesi

"Esploratore hardcore. Fanatico della musica hipster. Studioso del caffè malvagio. Appassionato sostenitore della tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.