Qual è la “sfida del blackout” di TikTok, la sfida virale in cui muore il ragazzo Archie Battersbee?

Archie Battersbee, un ragazzo britannico di 12 anni che è morto di cervello da quattro mesi, è morto questo sabato dopo essere stato tagliato fuori in un ospedale di Londra, ponendo fine a una lunga, dolorosa e inconciliabile battaglia legale che i suoi genitori hanno avuto contro il sistema sanitario. .

Il trattamento che lo aveva tenuto in vita da aprile era stato sospeso due ore prima, dopo che i suoi genitori avevano visto che tutti i loro ricorsi dinanzi ai tribunali britannici ed europei erano stati respinti, per impedire l’interruzione del trattamento e ottenere il trasferimento del bambino in una struttura di cura. .

“Archie è morto alle 12:15 di oggi” (11:15 GMT), sua madre, Hollie Dance, ha riferito in televisione.

“Ha combattuto fino alla fine”, ha aggiunto, piangendo e dichiarandosi “orgogliosa di essere sua madre”.


I genitori di Archie

Archie Battersbee è stato trovato insensibile ad aprile con segni di una fasciatura al collo, probabilmente come parte di una sfida TikTok.

Un tribunale britannico ha permesso all’ospedale a metà luglio di porre fine al suo supporto vitale, inclusa la ventilazione meccanica combinata con i farmaci.

I medici hanno dichiarato che il caso era senza speranza e questo ha giustificato la loro decisione.

Ma i suoi genitori, Hollie Dance e Paul Battersbee, sostenuti da organizzazioni cristiane, hanno raddoppiato le risorse della magistratura.

L’ospedale è stato “molto chiaro” sul fatto che “non c’era altra scelta” e che le procedure mediche sarebbero state sospese sabato alle 10:00 (09:00 GMT).

“È stato molto difficile. Sono stato devastato. Ho fatto tutto ciò che avevo promesso a mio figlio di fare”, ha aggiunto.

Il ragazzo è morto dopo che il suo trattamento è stato interrotto “in conformità con la decisione della corte”, ha confermato in una nota Alistair Chesser, direttore medico del Royal London Hospital.

Uno dei membri della famiglia del ragazzo, Ella Carter, ha detto che è rimasto stabile “per due ore” fino a quando il ventilatore non è stato completamente rimosso.

“Non c’è dignità nel vedere soffocare un membro della famiglia o un bambino”, ha detto. “Nessuna famiglia deve passare quello che stiamo passando noi, è scandaloso”, ha aggiunto.

Sabato mattina alcuni passanti hanno deposto fiori e candele ai piedi della statua davanti all’ospedale.

Pericolosa sfida virale da TikTok

Ma nel mezzo di ogni controversia legale tra il genitore di un bambino e le autorità, c’è un punto importante in questo caso: la sfida TikTok.

londra-eutanasia.jpg
archi

Archie ha subito una morte cerebrale durante una sfida TikTok nota come “sfida di blackout” o sfida di blackout.

La “sfida del blackout” è una sfida che è diventata virale su TikTok e consiste nel filmarsi trattenendo il respiro fino allo svenimento.

Anche se i suoi video sono stati rimossi da TikTok, sono diventati famosi grazie alle persone che li hanno fatti cercare per ottenere migliaia di Mi piace o Mi piace.

sono stati utilizzati dai giovani per raggiungere milioni di utenti sui social network e ottenere così visualizzazioni e “mi piace”.

Oltre ad Archie, è noto che anche una bambina italiana di 10 anni è morta per aver fatto la “sfida del blackout” nel gennaio 2021 a Palermo.

Dopo il caso della ragazza, il Garante per la protezione dei dati personali italiano ha criticato la “scarsa tutela dei minori”. “Facilmente”, ha sottolineato l’agenzia in quel momento, “puoi imbrogliare il veto di registrazione, fornito dalla piattaforma, per i minori di 13 anni”.

Il padre della ragazza ha detto che sapeva che sua figlia usava TikTok a volte, ma non avrebbe mai potuto pensare a una cosa del genere. “Ho appena scoperto che Antonella è su TikTok per guardare i video. Come puoi immaginare quella crudeltà? ha detto Antonello Sicomero quando sua figlia è morta dopo aver accettato la stessa sfida di Archie.

leggi anche Muore Archie Battersbee, il ragazzo inglese morto di cervello a causa di una sfida a TikTok e che ha scatenato una battaglia legale

cg

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.