Premiere per nuovi provvedimenti-Cosa cambia in MMM, supermercati, ristorazione

Le nuove misure basate sulla decisione del Comitato Specialisti Coronavirus sono entrate in vigore dalle 6 del mattino e dureranno fino al 2 gennaiocome annunciato ieri dal ministro della Salute Thanos Plevris.

Secondo le nuove misure, le mascherine ora sono obbligatorie in tutti gli ambienti outdoor e indoor anche nelle palestre e nei bar. In particolare, non si usa la mascherina solo quando si consumano cibi o bevande.

Le mascherine doppie o potenziate sono ora obbligatorie Supermercato ed entra Trasporto pubblico.

In base alle nuove misure, gli eventi di intrattenimento natalizio pubblici o privati ​​non si svolgeranno in nessuna parte del Paese. I parchi di divertimento sono esenti da questa regola. Inoltre, chi entra nel Paese, oltre ai test che deve avere prima di entrare, deve – dopo una forte raccomandazione della commissione – subire un nuovo test il secondo e quarto giorno da quando è arrivato nel nostro Paese.

Raccomandazioni forti fanno anche la commissione d’esame prima che ci sia un evento sociale. In qualità di ministro della Salute, Th. Plevris, i più giovani dovrebbero uscire, ma prestare attenzione al loro contatto con le persone vulnerabili e gli anziani nei giorni successivi alla partenza.

Il comitato di esperti, ha detto, si riunirà nuovamente il 27 dicembre e valuterà fino ad allora l’efficacia delle nuove misure, ma – come ha spiegato – è pronto a proporre dal 3 gennaio le nuove misure che sono state proposte e saranno attuate . annunciato quando necessario.

Le nuove misure, che entreranno in vigore dopo il 3 gennaio, riguardano l’intrattenimento – in quanto il comitato elabora gli scenari per l’orario di lavoro – gli eventi sportivi, il lavoro a distanza e le attività non essenziali.

Il ministro della Salute ha spiegato che non ci sarebbero misure restrittive come il lock down e ha chiarito che non c’era bisogno di resettare gli SMS. Sottolinea che l’azione non riguarderà le scuole ma solo l’intrattenimento, la ricreazione e il lavoro a distanza. Rispondendo a una domanda pertinente, il ministro della Salute ha affermato che le mascherine restano obbligatorie nelle chiese e nei teatri e nei cinema, mentre aumentano le misure di controllo.

In particolare, come ha detto il Sig. Plevris, gli esami da svolgere nei prossimi giorni saranno paragonabili a quelli svolti durante l’anno precedente. Se vediamo che non c’è rispetto delle misure, la commissione può chiaramente raccomandare misure aggiuntive, ha aggiunto, sottintendendo che il rispetto delle misure è molto importante, per non gravare sui cittadini di nuove.

Il ministro della Salute ieri ha sottolineato che l’Omicron è anche nel nostro Paese e il fatto che negli ultimi giorni si è registrato un aumento dei casi, fatto che si sta indagando se sia dovuto alla grande colorazione osservata a causa della vacanza.

Omicron ha un tasso di trasmissione molto alto, questa è l’unica cosa certa, ha detto il ministro della Salute e ha sottolineato che in termini di morbilità e gravità della malattia che potrebbe verificarsi, è qualcosa che sapremo nei prossimi 10-15 giorni .

Il ministro della Salute ha anche sottolineato che la copertura vaccinale è aumentata in modo significativo e ha raggiunto oltre l’80% della popolazione totale, mentre ha aggiunto che lo ha fatto più del 72% di coloro che si qualificano per la dose di richiamo.

Fonte: -ΜΠΕ

Segui Skai.gr su Google News
ed essere il primo a conoscere tutte le novità

Girolamo Onio

"Creatore di problemi. Comunicatore. Impossibile digitare con i guantoni da boxe. Tipico sostenitore del caffè."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.