Più di 1.500 vigili del fuoco hanno spento 8 incendi in Portogallo a causa delle temperature estive estreme

Tra gli incendi attivi c’è quello di Ourém (centro), a circa 130 chilometri a nord-est di Lisbona, che imperversa da giovedì scorso e dove lavorano oltre 700 vigili del fuoco. EFE / Brais Lorenzo

1.500 vigili del fuoco stanno spegnendo gli incendi oggi nel nord e nel centro del Portogallo, dove otto sono ancora attivi, in condizioni meteorologiche estreme destinate a peggiorare nella prossima settimana.

otto fuochi Sono rimasti attivi questa domenica pomeriggio (11:00 GMT), con truppe al lavoro, circa cinquecento veicoli terrestri e quindici aerei, secondo i dati disponibili sul sito web dell’Autorità nazionale di protezione civile (Anpc).

A loro verranno aggiunti due aerei antincendio dalla Spagna, dopo che Lisbona ha chiesto sostegno attraverso il meccanismo europeo di protezione civile.

Tra gli incendi attivi c’è quello di Ourém (centro), a circa 130 chilometri a nord-est di Lisbona, che imperversa da giovedì scorso e dove lavorano oltre 700 vigili del fuoco.

Gli incendi hanno colpito tre comuni e il difficile accesso all’area e i cambiamenti di direzione del vento hanno complicato il compito di combattere questo fine settimana.

Il governo portoghese ha deciso di dichiarare lo stato di emergenza da domani, dal lunedì al venerdì 15, il terzo livello di risposta ai disastri e che non è mai stato utilizzato per situazioni legate agli incendi boschivi.  (Foto AP/Armando Franca)
Il governo portoghese ha deciso di dichiarare lo stato di emergenza da domani, dal lunedì al venerdì 15, il terzo livello di risposta ai disastri e che non è mai stato utilizzato per situazioni legate agli incendi boschivi. (Foto AP/Armando Franca)

A circa 40 chilometri a nord di Ourém, è infuriato l’incendio di Pombal, che ha inghiottito anche tre comuni da quando è scoppiato venerdì e ha raccolto quasi 450 vigili del fuoco.

L’incendio a Carrazeda de Ansiães (nord), iniziato giovedì, è ancora attivo, con duecento vigili del fuoco che cercano di contenere l’incendio.

Le autorità portoghesi hanno avvertito che in questi giorni una combinazione di fattori estremi, con temperature superiori ai 40 gradi, forti venti, notti tropicali, tempeste secche e danni da siccità, aumenta il rischio di incendi.

Il governo portoghese ha deciso di dichiarare lo stato di emergenza da domani, dal lunedì al venerdì 15, il terzo livello di risposta ai disastri e che non è mai stato utilizzato per situazioni legate agli incendi boschivi.

L’intero territorio del paese continente sarà sotto Avvertimento pericoloso.

Otto incendi sono stati attivi questa domenica pomeriggio (11:00 GMT), dove sono al lavoro truppe, circa mezzo migliaio di veicoli terrestri e quindici veicoli aerei, secondo i dati disponibili sul sito dell'Autorità nazionale di protezione civile (Anpc).  (Foto AP/Armando Franca)
Otto incendi sono stati attivi questa domenica pomeriggio (11:00 GMT), dove sono al lavoro truppe, circa mezzo migliaio di veicoli terrestri e quindici veicoli aerei, secondo i dati disponibili sul sito dell’Autorità nazionale di protezione civile (Anpc). (Foto AP/Armando Franca)

Fino a sabato, alle 19:00 (ora locale, 18:00 GMT), sono stati registrati 125 incendi, il numero più alto di quest’anno, secondo il bilancio della Protezione civile.

ITALIA FUOCO

Lo spettacolare incendio che si diffonde questo sabato nella parte orientale di Roma, che la colonna di fumo osservata dal centro del capitelloera sotto controllo e gli occupanti dei quattro edifici evacuati hanno potuto fare ritorno alle rispettive abitazioni.

“E’ stato posto sotto controllo l’incendio scoppiato ieri pomeriggio a Roma tra diversi incidenti stradali e vegetazione nella zona di Centocelle, tra le strade Palmiro Togliatti, Casilina, Romanisti e Fadda”, riferiscono i Vigili del fuoco di Roma in un comunicato. devono sostenersi a vicenda con unità di altre aree.

Nella zona sono ancora 50 i vigili del fuoco per il controllo finale e fino a 20 veicoli sono in usoaggiungi note.

Gli occupanti di quattro edifici a Jalan Fadda sono stati in grado di tornare alle loro case dopo essere stati evacuati a scopo precauzionale e il danno è stato segnalato solo a uno dei piani quando la tenda della terrazza ha preso fuoco e poi diverse aree della casa.

Membri della Protezione Civile cercano di spegnere un incendio mentre si alza il fumo nel Parco Archeologico di Centocelle e vicino a un incidente automobilistico nella Roma orientale, in Italia.  REUTERS/Yara Nardi
Membri della Protezione Civile cercano di spegnere un incendio mentre si alza il fumo nel Parco Archeologico di Centocelle e vicino a un incidente automobilistico nella Roma orientale, in Italia. REUTERS/Yara Nardi

Secondo la prima ricostruzione, l’incendio è scoppiato alle 17:30 in una zona boscaglia accanto a via Palmiro Togliatti per poi raggiungere almeno un incidente stradale che si trovava nei pressi di via Tuscolana.

Si consiglia a tutti i residenti di tenere le finestre chiuse e di indossare maschere per le strade nelle zone colpite da fitto smog.

L’assessore alla salute della Lazio, Alessio D’Amato, ha spiegato che tutti gli ospedali di Roma erano stati avvisati di possibili pazienti che presentavano problemi respiratori, ma nessuno era ubriaco.

(con informazioni da EFE)

CONTINUA A LEGGERE:

Spagna e Germania combattono gli incendi in mezzo a un’insolita ondata di caldo
L’insolita ondata di caldo in Spagna complica il compito di combattere feroci incendi boschivi

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.