Nuovo scandalo alle Olimpiadi Invernali: un operaio vola su uno sciatore in pista VIDEO

I cinesi sono noti per essere ottimi organizzatori di grandi eventi sportivi, ma quando si parla di gare di slalom nello sci alpino, c’è una grande omissione.


SSFonte: B92

Vale a dire, la sciatrice bulgara di slalom Eva Vukadinova ha sperimentato che una lavoratrice di sci era in pista durante le Olimpiadi e l’ha davvero infastidita.

A causa della sua apparizione tra i cancelli, la sua concentrazione era disturbata e non poteva finire la gara.

Gli è stata quindi data la possibilità di ripetere la sua corsa, ma come lui stesso ha sottolineato, non era più la stessa cosa in quanto tutto il focus era sul primo slalom.

“Non riesco nemmeno a descrivere come mi sono sentito dopo quella prima corsa. Ho pensato: ‘Perché io?'” “Perché non succede alle prime 30 ragazze?” “, Vukadinova ha scritto su Instagram e ha aggiunto:

“Non so quali siano le risposte giuste a queste domande. Quello che so è che ho sciato davvero bene anche con un braccio rotto, prima che quel ragazzo si presentasse al cancello. Ho dimostrato a me stesso di essere forte e di potrebbe fare qualunque cosa”.

“Sì, certo, vengo da un piccolo paese di sci rispetto ad altri concorrenti. Ma dirò quello che penso. Anche se ho avuto un replay, sappiamo tutti che non è la stessa cosa. Non quando devi salire sul treno . appendi, su, giù per iniziare e iniziare subito. Certo, potrei non essere un grande sciatore o lottare per il podio, ma ho anche lavorato sodo per arrivare qui”.

“Non merito la stessa opportunità di tutti gli altri? Sono triste, ma anche felice perché ho contato fino alla fine. Inoltre non riuscirò mai a liberarmi del sorriso, perché nessuno può abbattermi. Grazie voi tutti per il vostro sostegno”, ha detto lo sciatore bulgaro.

Seguici su di noi Facebook io Instagram pagina, Indonesia Account e unisciti a noi Viber Pubblico.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.