Nhlovsk: Ho una scorta in ogni città! Pohby nedvm, za Novotnm se bojm jt

Josef Alois Nhlovsk ha evitato le interviste, ma alla fine dell’anno ha fatto un’eccezione per Expres.cz e gli ha raccontato una storia molto rivelatrice sulla sua vita. Il primo, secondo un’ampia intervista, che potete leggere QUI, Nhlovsk ha parlato, ad esempio, dei suoi problemi di salute.

Farò un passo e verrò come un morto, comic ekl nm legendrn.

Fra poco saranno tre anni dalla morte di Josef Mlad alla Camera di Commercio e ai Grandi Giardini. Come lo ricordi?

Pepa ed io abbiamo lavorato insieme per 37 anni come professionisti, eravamo il numero due. Veniamo entrambi da Wed, sia musicisti che bassisti.

spesso si comportano come brchov.

Non siamo in fratello. Siamo in una discesa da qualche parte e ridiamo molto insieme…

Josef Mlad e Josef Alois Nhlovsk sono una grande coppia.

Ricordi come hai reagito la prima volta che è morto?

Ricordo quando era assolutamente preciso. Erano le 20:00 e sua moglie all’inizio mi scrisse che Pepk poteva. J è svenuto immediatamente. Questo è per me.

Non sai che è malato?

Pepk ha detto che aveva qualcosa, ma non so di cosa parlasse la canzone. Quindi non me lo aspettavo affatto. Ad oggi, ci sono periodi prima dell’inverno.

Non sarei dovuto andare al funerale di Mlada perché avrebbe dovuto affrontare le paure di Novotnm

Non puoi dimenticare il funerale di Josef, che hai fatto così bene allora.

Non sarei dovuto assolutamente andare a quel funerale. È stato allora che sono svenuto con il mulino e da allora non sono più stato in un cimitero. non posso unst. Non ho nemmeno partecipato al funerale di Franta Nedvd, con la quale ho lavorato per circa cinque anni. La sua morte lo ha portato così lontano. Così gridò sotto il fango: Franto neku! Da Fek u artificiali 6 persone e ci vorranno un grappolo d’uva. Ma posso vedere quella Pepa davanti a me. Abbiamo lavorato insieme per 37 anni quasi ogni giorno.

Josef Alois Nhlovsk piange all’età del suo vecchio amico.

Poco dopo, la canzone slovacca Miro Birka morì. Non è un segreto che tu sia un amico. Ti sei perso il suo funerale perché ti farebbe piacere di nuovo?

Sì, la sua morte è appena passata. È un cacciatore molto bravo e di talento. Grande umorismo, ha un secco umorismo inglese, ha sempre qualcosa di nuovo e fresco per me. Puoi essere così straordinario con noi, lo amiamo tutti.

Durante una lunga estate, lavori con un altro grande intrattenitore, Petr Novot, che ha avuto un ictus meno di 10 anni fa. Vi siete visti da allora?

Non siamo parenti. Lui e io decidevamo sempre di iniziare a parlare con Karel, ma c’erano sempre traumi e paura.

Pro?

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.