Mancini difende il ritorno di Balotelli in Italia

Mario Balotelli, attaccante dell’Italia, torna in Nazionale dopo le buone prestazioni in Adana Demirspor Turchia, dove ha segnato otto gol.

La decisione di Roberto Mancini ha suscitato molte critiche in Italia. Alcuni non capiscono che un giocatore così veterano ed è sempre nell’occhio del ciclone torna ai campioni d’Europa.

E l’allenatore si è difeso: “Questo è un test di tre giorni, questo è un buon momento per guardare alcune situazioni. La porta della Nazionale è sempre aperta a tutti e se c’è un giocatore che può aiutarci siamo felici”.

“Sul piano tecnico lui – Balotelli – è sempre bravo, Devi vedere come sta a livello fisico. Non lo abbiamo visto da vicino negli ultimi mesi e vederlo di persona per qualche giorno può essere molto utile. Poi un giocatore deve adattarsi al gruppo che si è costruito e anche questo fa effetto”, ha spiegato a proposito dell’attaccante.

e insistere sul fatto che non lo è azione “disperata”.: “Forse quando siamo disperati pubblichiamo la nostra versione migliore, ma non credo che questa situazione sia senza speranza”.

La rosa dell’Italia sta sprofondando nei playoff per andare ai Mondiali, dove affronterà la Macedonia in semifinale e, se qualificata, possibilmente in finale contro il Portogallo. Cristiano Ronaldo.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.