Lotito afferma che i giocatori della nazionale serba non sono in vendita

Ha un contratto SMS con la Roma fino al 2024

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha dichiarato al servizio pubblico italiano alla RAI di aver precedentemente rifiutato di vendere il centrocampista Sergej Milinkovi-Savi per 140 milioni di euro.

Il controverso presidente del club romano non ha svelato chi ha fatto un’offerta del genere, e il lavoro futuro dipenderà anche dai desideri del calciatore serbo:

“Milinkovic non è in vendita. Ho rifiutato un’offerta da 140 milioni di euro. Chiederò a Sergei cosa vuole fare, solo se avremo un’offerta importante da un club di livello mondiale”.riporta le parole di Rai Sport Lotita.

In precedenza, il giocatore della nazionale serba era in contatto con il Manchester United, anche gli scout lo hanno osservato nelle ultime partite e hanno concluso che era pronto per giocare in Premier League. Tuttavia, negli ultimi giorni, gli italiani hanno sempre più fatto riferimento alla Juventus come alla loro prossima tappa.

L’agente di Mateja Kezman è in Italia per negoziare con Lotit sul prezzo richiesto dal nazionale serbo.

Milinkovi-Savić (27) è alla Lazio dal 2015, quando è arrivato dal Genk. Il suo contratto con la Lazio scade nell’estate del 2024 e Transfermarkt lo stima in 70 milioni di euro.

Romana Giordano

"Scrittore estremo. Appassionato di Internet. Appassionato di tv freelance. Appassionato di cibo malvagio. Introverso. Pensatore hardcore. Futuro idolo degli adolescenti. Esperto di bacon."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.