Lion Z’Ailé de Waterloo, editore gentile con i nuovi talenti

Fondato da Yasmina Bouko e Franck Bouko, Le Lion Z’Ailé de Waterloo concentra le sue linee editoriali su diversi temi: letteratura generale, storie di vita, racconti, teatro, romanticismo, gioventù, polare – thriller, immaginazione e sviluppo personale.

Ogni tema è identificato da un leone colorato
Granato Leone: Letteratura/Sentimentale/Sentirsi bene
Black Lion: detective/thriller/romanzi neri
Leone d’argento: romanzo storico
Leone azzurro: storia di vita
Leone di Parma: Giovani
Leone lavanda: immaginario (discronia, utopia, anticipazione)
Leone bianco: sviluppo personale
Leone giallo: teatro
Leone Smeraldo: Novità

L’ambizione è mostrata e il catalogo si sta gradualmente ampliando poiché nel 2022 saranno pubblicati 30 libri.
Yasmina Bouko spiega: “La creazione del Lion Z’Ailé de Waterloo è stata un’avventura incredibile. Far risaltare la casa editrice di oggi non è un’impresa facile, ma dopo qualche anno di maturità la casa editrice è nata grazie a grandi scrittori! “.

Questa ambizione non sarebbe stata possibile senza l’aiuto di un comitato di lettura, composto da 13 persone, appassionate e preparate a correggere ogni tipo di lavoro.
Il team si è arricchito di grafici appena laureati, con background diversi (pubblicità, disegno, serigrafia, ecc.) e con una fantasia straripante.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.