La stampa italiana elogia Pilsen: campioni cechi? Deve conquistare avversari innocui!

“L’Inter ha gestito con disinvoltura l’innocua Pilsen e pian piano ha fatto dimenticare le sconfitte contro AC e Barcellona. Tuttavia, deve garantire un miglioramento della forma in partita contro avversari più forti”, scrive il quotidiano La Gazzetta dello Sport, che ha riportato la partita. . con il titolo “Dek Show”.

È stato l’attaccante bosniaco a portare gli italiani in vantaggio al 20′, e al 70′ ha realizzato un secondo gol per Dumfries mentre gli ospiti hanno giocato con forza. Il Viktoria ha giocato l’ultima mezz’ora senza lo squalificato Pavel Bucha.

Džeko dimostra la sua classe extra, difficile da difendere, ammette Victoria dopo aver perso contro l’InterVideo: Sport.cz

“L’Inter ha fatto volare l’avversario e si è assestata nella metà campo avversaria dal primo minuto. Dopo il cartellino rosso, la partita era finita, i favoriti dovevano solo controllare la partita. Una vittoria senza problemi e il primo punto nel girone C”, Quotidiano Tuttosport valutato. “La reazione della squadra ceca al primo gol è stata debole, Chorý era completamente solo in attacco”, riporta il Corriere dello Sport.

La stampa italiana apprezza all’unanimità il fatto che l’allenatore Simone Inzaghi abbia salvato diversi giocatori importanti, tra cui la più grande stella offensiva Lautaro Martínez, in vista della sfida di campionato con l’Udinese.

“Potrebbe sembrare rischioso, ma non contro il Pilsen, che non è stato aiutato nemmeno da uno stadio pieno. La differenza di qualità tecnica è troppo grande. Il tecnico di casa Bílek rispetta il solito 3-5-2 dell’Inter, quindi ha anche optato per un non convenzionale sistema per Pilsen con tre stopper, ma dopo il primo gol ha dovuto risistemare la linea, soprattutto Dumfries inarrestabile sulla fascia destra”, scrive La Gazzetta dello Sport.

Non possiamo finire in finale, non serve il cartellino rosso, dice Míchal BílekVideo: Sport.cz

Marinella Castiglione

"Tipico risolutore di problemi. Incline ad attacchi di apatia. Amante della musica pluripremiato. Nerd dell'alcol. Appassionato di zombi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.