Italia: almeno 7 persone uccise nell’esplosione di gas in Sicilia | ultima Europa | DW

Sette persone sono rimaste uccise e altre due disperse dopo un’esplosione di gas avvenuta nella notte di sabato (11/12/2021), nel comune di Ravanusa, in Sicilia (sud), che ha portato anche all’evacuazione di oltre un centinaio di residenti, residenti locali. Lo hanno riferito i media lunedì.

Inizialmente sono state trovate tre vittime e circa 250 persone, tra vigili del fuoco, membri della protezione civile e agenti di polizia, hanno lavorato tutto il giorno domenica per ritrovare i corpi dei dispersi, mentre due persone erano ancora ricercate tra le macerie.

Tra le vittime più recenti identificate giacenti tra le macerie nelle prime ore del mattino c’erano l’infermiera Selene Pagliarello, 30 anni, incinta di nove mesi, e il marito Giuseppe Carmina. Le altre tre vittime identificate questa settimana erano gli occupanti dell’edificio Pietro Carmina, Enza Zagarro e Liliana Minacori.

Diverse persone sono risultate disperse dopo l’esplosione di un edificio residenziale in Sicilia.

Due donne sono state prelevate dalle macerie e ricoverate in ospedale nelle città di Licata e Agrigento con ferite e fratture multiple.

Secondo la prima ipotesi, si valuta la possibilità che una grossa fuga di gas nella rete del metano provochi una grande esplosione e il crollo di tre case, oltre che danni ad altri edifici vicini.

Il comandante dei vigili del fuoco di Agrigento, Giuseppe Merendino, ha sottolineato che inevitabilmente “il gas accumulato nel sottosuolo o in un ambiente chiuso e l’attivazione degli ascensori possono innescare un’esplosione”.

“Nei prossimi giorni condurremo un’indagine più approfondita, questo evento è qualcosa di straordinario”, ha aggiunto.

I vigili del fuoco lavorano tra le macerie di un edificio di quattro piani, crollato, dopo un'esplosione di gas, nella città di Ravanusa, in Sicilia, in Italia.

I vigili del fuoco lavorano tra le macerie di un edificio di quattro piani, crollato, dopo un’esplosione di gas, nella città di Ravanusa, in Sicilia, in Italia.

È possibile che la rottura del tubo possa essere causata da maltempo o smottamenti.

La società Italgas ha riferito in un comunicato di non aver ricevuto nei giorni scorsi chiamate di emergenza indicanti una fuga di gas o odore ed ha espresso “dolore e cordoglio alla comunità colpita da questo drammatico evento e, in particolare, alle persone che hanno perso le loro vite.” i loro cari.

rml (efe, migration)

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.