Ha rifiutato di parlare di ridurre l’indipendenza…

Il governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey ha respinto i suggerimenti del futuro primo ministro britannico Liz Truss secondo cui il governo dovrebbe avere un ruolo più importante nel modo in cui opera la Banca.

Con l’inflazione sulla buona strada per salire del 13% entro la fine dell’anno – il livello più alto dal 1980 – la BCE ha affermato di voler stabilire un “percorso chiaro” per la politica monetaria e ha promesso una revisione della forza della BCE.

Un alleato del Trust, il procuratore generale Suella Braverman, è andato oltre e ha affermato che la revisione esaminerà i poteri esclusivi della BoE di fissare i tassi di interesse.

Bailey ha risposto che era “importante” che le banche centrali mantenessero la loro indipendenza, qualcosa che “ha una forte visione della BoE”.

“Non credo che da quello che ho visto ci sia molto desiderio in questo paese di sfidare l’indipendenza della banca centrale”, ha detto alla BBC Radio in un’intervista trasmessa oggi, un giorno dopo che la BoE ha alzato i tassi di interesse da parte della Banca centrale. il livello più alto dal 1995 e prevede una lunga recessione.

“Ma sono molto felice di discutere con il nuovo governo, sai, i dettagli e la natura del regime esistente”.

La BoE ha ottenuto l’indipendenza operativa nella politica monetaria dal 1997, quando le è stato assegnato il compito di raggiungere l’obiettivo di inflazione fissato dal governo.

Il Trust ha sottolineato che è giunto il momento di rivedere questo mandato e ha anche suggerito che un ritorno a puntare sull’offerta di moneta potrebbe essere un modo per controllare l’inflazione.

Bailey è stata oggetto di pesanti critiche nei confronti della BoE da parte di Truss e dei suoi sostenitori per aver aumentato i tassi di interesse per troppo tempo.

Parlando alla BBC, ha detto che avrebbe confutato questa critica: “ci sono alcuni punti in cui sì, mi scuso, non sono d’accordo”.

Xaviera Violante

"Premiato studioso di bacon. Organizzatore. Devoto fanatico dei social media. Appassionato di caffè hardcore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.