Guerra in Ucraina: vacanze di influenti politici russi in Occidente

“Il parlamentare russo Vladimir Plotnikov si sta godendo le vacanze a Venezia, in Italia”, richiamare l’attenzione Indonesia Conto Visegrad24. “Perché permettiamo ai guerrafondai russi di andare in vacanza nel continente europeo?” chiedi agli utenti sui social network.

Il politico russo Vladimir Plotnikov è stato rieletto alla Duma di Stato lo scorso anno. Secondo quanto riferito, è un ottimo amico del presidente russo Vladimir Putin. Quest’ultimo sta ancora continuando la guerra in Ucraina, alla quale i paesi occidentali hanno risposto sostenendo l’Ucraina e imponendo sanzioni alla Russia. Naturalmente, non sembrano applicarsi a Plotnikov. Si diverte anche nel Mediterraneo con la sua sexy figlia.

L’affascinante Soňa si vanta ancora delle sue vacanze sul suo Instagram. “Padre,” Ha scritto con enfasi a una foto sul suo account in cui lo si vede divertirsi con un politico russo a Venezia, in Italia. Presumibilmente, anche il padre e la figlia avrebbero dovuto visitare la Croazia. “Perché non si gode la sua estate in Russia quando è così bella e l’Occidente così decadente?” le persone arrabbiate su Internet chiedono come sia stato possibile per loro due entrare nell’Unione Europea.

Inoltre, a metà marzo, la figlia di un politico russo, secondo il server britannico Veloce ha fatto notizia dopo aver sostenuto le azioni aggressive di Putin in Ucraina. “Il paese più potente del mondo” adora la Russia in uno dei post. Si dice che la guerra abbia aiutato la Russia. “Stiamo diventando più patriottici” ha spiegato da una vacanza di lusso a Dubai.

La Svizzera si rifiuta di curare gli ucraini feriti, nemmeno portando figli.  Ha implorato la neutralità

Di recente, nel tentativo di fermare l’avanzata delle truppe ucraine, Mosca ha fatto pressioni su Kiev affinché accettasse di tornare ai colloqui di pace, ha detto il vice primo ministro ucraino Olha Stefanišynova. Ma l’Ucraina rifiuta il dialogo nella situazione attuale, ha aggiunto Stefanišynova, secondo il sito web in lingua russa della BBC.

“L’Ucraina non ha mai rifiutato i negoziati. Ma visti i gravi crimini che la Russia ha commesso e continua a commettere nel nostro Paese, la motivazione dei colloqui è diversa rispetto a febbraio”. Stefanišynova ha spiegato in un’intervista alla televisione francese France 24. L’Ucraina si difende dall’invasione russa da febbraio.


L’anno prossimo, l’Ucraina prevede un deficit di bilancio di circa 38 miliardi di dollari (circa 932 miliardi di CZK), che è una conseguenza della difesa contro l’invasione delle truppe russe. Lo ha detto oggi il primo ministro ucraino Denys Shmyhal. Kiev intende coprire il deficit principalmente con denaro del Fondo monetario internazionale (FMI), dell’Unione europea e degli Stati Uniti.


Migliaia di persone sono morte in Austria ricevendo assistenza finanziaria per combattere i costi aggiuntivi causati dalla trasformazione ambientale e dall’aumento dell’inflazione causato dalla guerra russa in UcrainaLo ha riconosciuto oggi il governo del cancelliere Karel Nehammer, secondo l’Afp.

Un bonus di 500 euro (circa 12.260 corone) per adulto e 250 euro (6.130 corone) per bambino è stato assegnato da inizio settembre a tutti coloro che nel 2022 potranno dimostrare di vivere in Austria per almeno sei mesi, ha spiegato un portavoce del ministero l’ambiente Martina Stemmerova.

Visualizza completo in linea

Franco Fontana

"Fanatico della musica amatoriale. Ninja dell'alcol. Piantagrane impenitente. Appassionato di cibo. Estremamente introverso. Nerd di viaggio certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.