Gosens continua a pensare alla fine della sua carriera in Germania

Volendo concludere la sua carriera in Germania: il giocatore della Nazionale Robin Gosens. Foto: Tom Weller/dpa (Immagine: dpa)
(Foto: Tom Weller/dpa)

Milan – Il calciatore della nazionale Robin Gosens ha previsto una possibile fine della sua carriera in Germania anche dopo il suo trasferimento all’Inter.

“Solo perché mi sono trasferito all’Inter non significa che escluda la Bundesliga”, ha detto il 27enne in un’intervista a Sky. “Penso che la mia carriera dopo il tempo trascorso qui non debba significare la fine. Certo, sarebbe fantastico se il ciclo si concludesse con la fine della mia carriera in Germania.” Un “brillante addio in Germania” è “ancora il mio sogno”.

Gosens si è trasferito dall’Atalanta Bergamo all’Inter a fine gennaio. L’esterno era inizialmente in prestito, il suo contratto includeva un’opzione di acquisto per il Milan. Gosens si è trasferito da Heracles Almelo dei Paesi Bassi a Bergamo in Serie A italiana nel 2017.

In Germania, l’FC Schalke 04 “rimarrà sempre il club con cui simpatizzo di più in Germania”, ha detto il nativo Emmerich. “Forse tra quattro anni recupereranno e giocheranno di nuovo un ruolo in Bundesliga, cosa che spero con tutto il cuore. E forse questo sarà il momento giusto per concludere la mia carriera lì. Ma questo è tutto nel futuro. Vediamo cosa succede prima”.

© dpa-infocom, dpa:220210-99-70317/2

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.