Formula 1: il boss Wolff manca la Ferrari nella corsa al titolo | Notizie di Formula 1

La stagione 2022 di Formula 1 sta per iniziare. Dal 20 marzo, i motori ruggiranno di nuovo, con un cambiamento radicale delle regole che probabilmente sconvolgerà la F1. Una squadra che può trarne vantaggio è la Ferrari. Per la gioia del capo del team Mercedes Toto Wolff.

Mercoledì inizia il primo test drive in Formula 1. A Barcellona, ​​le squadre e i loro piloti possono vedere prima le loro vetture e le vetture da competizione. Con la stagione che inizia il 20 marzo in Bahrain (vivi nel cielo) forse dando inizio a un’era rivoluzionaria per la classe regina del motorsport attraverso ampi cambiamenti alle regole.

La Ferrari aspetta il titolo mondiale dal 2008

E una squadra in particolare potrebbe beneficiare di queste nuove regole: la Ferrari. La Scuderia non vince una gara dal 2019 e non ha un titolo dal 2008, ma negli ultimi anni è scivolata a metà classifica. Ma ora la squadra italiana ha di nuovo le risorse e il talento per mettersi in gioco.

Uno che è molto soddisfatto di questo è il team manager Toto Wolff. Spera che la Ferrari sia di nuovo lì in questa stagione poiché alla Mercedes “mancano” al vertice. Secondo Wolff, la Formula 1 richiede la famosa lotta rossa. “Da tifoso, amo la Ferrari. Sono il nome più importante della Formula 1 e non c’è modo che la Ferrari non stia gareggiando per vincere gare e titoli”.

Utilizza il browser Chrome per utilizzare il nostro lettore video con prestazioni ottimali!

L’esperto di Sky Timo Glock sulla nuova Ferrari e il licenziamento del direttore di gara Masi.

Nuove regole mirano a rendere la F1 più competitiva

La Mercedes ha vinto tutti e otto i titoli costruttori nell’era ibrida, ma per la maggior parte di quegli anni il team Silver Arrows ha lottato duramente contro la Scuderia. “Lo spirito di tutti in Ferrari e anche di Tifosi in Italia, l’importante è che la macchina sia competitiva”, ha aggiunto Wolff. Spera che quest’anno ci siano diverse squadre in grado di vincere gare e combattere duramente in pista.

I nuovi regolamenti tecnici introdotti per migliorare le corse, combinati con i limiti di budget per tutti i team, hanno il potenziale per rendere la Formula 1 molto più competitiva quest’anno. Mentre la Mercedes sta ancora entrando nella stagione come favorita, Wolff è consapevole che qualsiasi squadra può aprire le marcature. Ecco perché non “escluderà nessuna squadra” per il titolo 2022.

Maggiori informazioni sull’autore su skysport.de

Tutto sulla Formula 1 su skysport.de:

Tutte le notizie e le informazioni sulla Formula 1
Calendario gare e risultati per la Formula 1
Piloti e squadre di Formula 1
Classifica mondiale di Formula 1
Video di Formula 1
Biglietto diretto di Formula 1

Tutte le altre notizie importanti dal mondo dello sport le trovate in News Update.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.