Exolis, una soluzione che rafforza il rapporto tra pazienti e strutture sanitarie

MEDTECH | Exolis è diventata un’applicazione unica, multiservizio e multipatologica che, grazie alle nuove tecnologie, rafforza il rapporto tra i pazienti e le strutture sanitarie. Scoperta con Christophe Rosso, co-fondatore di exolis.

Presentare l’attività. Qual è la missione?

Christophe Rosso: Fondata nel 2015, la nostra azienda è esperta nel viaggio del paziente connesso. Offre un portale paziente completo che rafforza il rapporto tra i pazienti e l’ospedale, prima e durante la loro degenza, poi quando tornano a casa.

Rivolte alle istituzioni sanitarie, alle istituzioni sanitarie e alla medicina municipale, le nostre soluzioni consentono alle strutture sanitarie di supportare i pazienti in un percorso assistenziale supervisionato, sia a livello medico (consultazione a distanzacartelle cliniche, telemonitoraggio, ecc.) e amministrazione (pre-ricovero, terminali di ricezione, pagamenti online, ecc.).

La nostra convinzione: il coinvolgimento dei pazienti nel loro percorso assistenziale è un forte vettore di successo terapeutico.

Come è nata l’azienda?

All’inizio, quando abbiamo avviato l’azienda con Pierre e Nicolas, gli altri due fondatori, non lo sapevamo esattamente. Vogliamo fare affari nel settore sanitario in modo che il nostro lavoro abbia un impatto positivo sulla società; anche questo settore sembra essere molto esigente per l’innovazione.

Dopo aver scritto diversi consulenti freelance per capire meglio la necessità, l’importanza di aumentare il coinvolgimento dei pazienti è diventata rapidamente evidente ed è nato exolis!

Quali sono i tuoi obiettivi a breve termine?

In 5 anni exolis ha saputo convincere e arricchire la soluzione. Ora abbiamo 2,3 milioni di fatturato, 27 dipendenti, 150 strutture di utenti in Francia, Svizzera, Belgio e Lussemburgo e supportiamo 1,5 milioni di pazienti.

Nel breve termine, il nostro obiettivo è espandere le nostre soluzioni in Europa, a cominciare da Spagna, Italia, Germania e Paesi Bassi.

Inoltre, uno dei nostri più forti desideri è migliorare la comunicazione tra la sanità municipale e le agenzie mediche. Per questo stiamo sviluppando un portale di ospedali comunali, ci affidiamo a sperimentazioni statali (articolo 51) e ci circondiamo di partner con soluzioni complementari per affrontare i problemi di entrambi i settori.

Qual è il modello di business?

Completiamo le istituzioni sanitarie francesi ed europee, sia pubbliche che private, ma anche gli operatori sanitari municipali e le istituzioni sanitarie (istituzioni sanitarie regionali e unioni regionali di operatori sanitari).

Offriamo acquisti di licenza/manutenzione o abbonamenti mensili. A seconda dell’opportunità della struttura, l’hosting può essere “on-premises” (una soluzione installata su un server aziendale) o “SaaS” (software as a service, ovvero da remoto).

Pacchetto applicativo includere completamente configurabile e personalizzabile. Si compone di un’applicazione principale e di vari moduli opzionali (fascicoli amministrativi, fascicoli medici, consulto a distanza, ecc.). Quindi adattarsi alle esigenze della loro struttura ed evoluzione.

Vorresti discutere un altro punto su exolis?

Proposto come etichetta grigia, exolis permette alle strutture benessere di attrezzarsi con soluzioni completamente personalizzate. Oltre ad essere una risorsa per un’organizzazione professionale, è soprattutto un elemento rassicurante per i pazienti che accedono a uno spazio familiare, che è dove si trovano.

Christophe Rosso, co-fondatore di exolis

<< Baca juga: FOKUS TEKNOLOGI | Beem Energy, kit surya untuk dipasang sendiri >>>

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.