E’ morto Angelo Guglielmi, intellettuale e storico direttore di Rai 3: aveva 93 anni

È venuto a mancare Angelo Guglielmi, studioso e verificabile supervisore di Rai 3: aveva 93 anni. Guglielmi è stato curatore di Rai 3 dal 1987 al 1994, il secondo per tutta l’esistenza dell’emittente televisiva. Oggi è visto come il creatore della personalità del canale, più altra opzione e specialità di Rai 1 e Rai 2. Progetti fruttuosi, ad esempio, Un giorno in magistrale, Blob, Avanzi, Quelli che il calcio (in precedenza su Rai 2 verso il fine degli anni Novanta) e Samarcanda. Vicino alla sua professione di conduttore televisivo, Guglielmi aveva affiancato a quella di opinionista erudito: componeva per Espresso e Corriere della Sera. Dal 1995 al 2001 è stato anche dirigente dell’Istituto Luce, la più affermata organizzazione italiana dedicata al cinema.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.