crollano le manifestazioni a Roma, arrestati attivisti di estrema destra

La febbre sale in Italia. Diversi esponenti dell’estrema destra sono stati arrestati domenica 10 ottobre, dopo gli scontri seguiti sabato a Roma da manifestazioni contro i permessi sanitari. Secondo i media italiani sono state arrestate dodici persone, tra cui Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, e Giuliano Castellino, leader locale del movimento.

Sabato notte diverse centinaia di persone si sono scontrate con la polizia nel centro della capitale, distruggendo principalmente la sede della Confederazione Generale dei Lavoratori Italiani (Cgil), il principale sindacato del Paese. Davanti a casa sua, il capo della CGIL Maurizio Landini ha chiesto lo scioglimento di Forza Nuova e ha annunciato il 16 ottobre massicce manifestazioni antifasciste. “Non possono intimidirci, non possono spaventarci”ha lanciato.

Nella notte, circa 30 persone hanno anche preso d’assalto il pronto soccorso di un ospedale romano, dove è ricoverato uno dei manifestanti arrestati, secondo l’agenzia. Ansa (in Italia). “La porta d’ingresso è stata forzata e la barella rimossa”, secondo il ministro della Salute regionale. Due agenti di polizia sono rimasti feriti, così come due operatori sanitari, tra cui un’infermiera la cui testa è stata colpita da una bottiglia.

Forza Nuova è un partito neofascista di estrema destra formatosi nel 1997. I suoi programmi includono, tra l’altro, il divieto dell’aborto, lo stop all’immigrazione o l’abrogazione delle leggi che puniscono l’incitamento all’odio per motivi politici, razziali o religiosi. Nei vari sondaggi in cui si è candidato non ha mai raggiunto lo 0,5% dei voti.

Molte voci, soprattutto di centro e di sinistra, hanno lanciato appelli allo scioglimento del movimento. “Basta con le violenze neofasciste. Domani presenteremo (…) mozione urgente in Parlamento per chiedere al governo lo scioglimento di Forza Nuova”, ha affermato un membro presidenziale del gruppo di deputati del Partito Democratico. Nella stessa posizione si trovano diversi funzionari eletti e ministri del governo di Mario Draghi.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.