Convegno importante – Italia, movimento rivoluzionario, Rivoluzione del 1821

Il Seminario di Storia e Storiografia Italiana (Laboratorio di Storia e Storiografia Italiana, Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana, EKPA) ha organizzato una conferenza di due giorni su: “Proteste sociali, ribellioni e rivoluzioni nei paesi dell’Italia premoderna” (18) . La conferenza si svolgerà il 29 e 30 novembre 2021 presso la Central Amphitheatre School of Modern Greek presso il Campus universitario di Zografou.

La puntualità di 200 anni dall’inizio della lotta per l’indipendenza greca è sicuramente un’opportunità per nuovi dibattiti non solo sulla rivoluzione ma anche su concetti correlati come protesta sociale, ribellione, ribellione, ecc., concetti con contenuti simili ma diversi per intensità e caratteristiche, localmente e temporalmente, in relazione alla rivoluzione.

Nonostante il numero di studi di volta in volta pubblicati nel campo della storia sociale di cui discuterà la conferenza, è evidente la necessità di una nuova demarcazione della rivoluzione e dei suoi cosiddetti “parenti più stretti”, che ci consentirà per capire che è molto usato e Il termine rivoluzione è sempre stato abusato, anche in anni meno rivoluzionari di oggi.

L’Italia, nella sua situazione politica progressista, frammentata in tanti stati diversi senza un’unica unità politica o una chiara esigenza di questa prospettiva, è una ricca fonte di esempi di inquietudine popolare di varia natura, spesso strettamente legate al cosiddetto spazio tradizionale greco. .

Sulla storia comparata dei movimenti rivoluzionari si basa anche il compito di esaminare casi studio di stati italiani e regioni a dominio italiano con diverse condizioni sociali e culturali, come l’acquisizione di Venezia sul mare Adriatico e sul Mediterraneo orientale. un fenomeno simile si è verificato nel mondo dell’Europa occidentale e nei territori ottomani.

Il programma della conferenza prevede due interventi introduttivi e 27 annunci di 29 persone. Partecipano ricercatori (Accademia di Atene), professori di 7 università greche (EKPA, AUTh, DUTH, Ionian, Aegean, Thessaly, EAP), nonché 12 giovani ricercatori (studenti laureati, dottorandi e dottorandi) seminari con il stesso titolo per tutto l’anno accademico precedente.

La partecipazione a questo convegno è gratuita con le attuali condizioni di salute.

Programma della conferenza

Programma del Convegno Scientifico:

“Protesta sociale, ribellione e rivoluzione

nell’Italia premoderna (13-18 ai.) »

Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana, Università Nazionale e Kapodistriana di Atene, Seminario di Storia e Storiografia Italiana

lunedì 29 novembre 2021, 09:30

Anfiteatro centrale della scuola greca moderna, campus di Zografou Kampus

Saluti

Dimitrios Karadimas, Vice Cancelliere per gli Affari Accademici e il Benessere Studentesco dell’Università Nazionale e Kapodistriana di Atene

Achille CaldakisPreside della Scuola di Filosofia dell’Università Nazionale e Kapodistriana di Atene

Discorso introduttivo

Gerasimos D. Pafree (ΕΚΠΑ), Introduzione al tema della conferenza

Aliki Vaxevanoglou (Accademia di Atene), La rivolta contadina nel tardo medioevo: nuove fonti, approcci e interpretazioni

1quello Sessione (10:40-11:55)

Presidente: Aliki Vaxevanoglou (Accademia di Atene)

Paese Italia: valutazione-assunzione

Elena Tonta (AUTH), Il concetto di ribellione nel pensiero politico e nella scrittura storica Leonardo Bruni

Andronici Dialetti (Università della Tessaglia), La legittimazione del potere politico negli stati italiani del Rinascimento: ragioni, prassi, rappresentazione

Cristo Desyllas (Università dello Ionio), Una visione comparativa e tipologica della ribellione sociale nella penisola italiana (1629-1630)

discussione

Pausa (11:55-12:20)

2quello Sessione (12:20-14:10)

Presidente: Costas Gagakis (EKPA)

Paesi Italiani: Casi di Studio – Basso Medioevo

Elia Giarenis (Università dello Ionio), Cala la notte a Palermo: ombre, suoni e interpretazioni per il coinvolgimento bizantino nei Vespri siciliani (1282)

Giannis Loutsopoulos (ΕΚΠΑ), La ribellione di Siena (1318): un nuovo approccio

Teodosio Nikolaidis (Università dello Ionio), La ribellione dei Ciompi nel terzo libro di racconti fiorentini di Machiavelli

e. (ΕΚΠΑ), Congiura dei Baroni, Napoli 1485

discussione

Pausa (14:10-15:00)

3quello Sessione (15:00-16:40)

Presidente: George Plakotos (Università Egeo)

Paesi italiani: casi studio – Età moderna

Sotiris Koutmanis (ΕΚΠΑ), “Il sanguinoso Carnevale del 1511 a Udine”

Dimitra Papageorgiou (ΕΚΠΑ), Gli eventi del 1585 a Napoli: rivoluzione, ribellione o movimento?

Katerina Romanenko (ΕΚΠΑ), Grande discussione sulla rivolta minore di Urbino nel 1572

Georgia Kalara (ΕΚΠΑ), Insurrezione di Mazaniello, Napoli 1647-48: Eco, reclutamento, approccio interpretativo

discussione

Martedì 30 novembre 2021

4quello Sessione (09:30-10:45)

Presidente: Rubini Dimopoulou (EKPA)

Confronto: “Stato del mare” Venezia

Fotis Baroutsos (Università dello Ionio), Ribellione di San Tito 1363-1366

Birtache statiche (AUTH), Il movimento antiveneziano di Iakovos Diasorsorinos a Cipro (1562-63): contesto socio-economico e ideologico

Gerasimos D. Pafree (ΕΚΠΑ), “Rivoluzione della razza greca durante il XVI secolo”. L’operazione veneziana per l’occupazione di Moria e il suo assorbimento dalla storiografia greca

discussione

Pausa (10:45-11:15)

5quello Sessione (11:15-12:30)

Moderatore: Androniki Dialeti (Università della Tessaglia)

Confronto: l’Europa occidentale e l’Impero Ottomano

Giorgio Plakotos (Università dell’Egeo), Ricostruzione del passato, sommosse prerivoluzionarie e “vergogna” storiografica: da Girolamo Savonarola a Gerrard Winstanley

Costa Gagakis (ΕΚΠΑ), La guerra dei contadini in Germania come problema storiografico

Antonis Chatzikyriakou (EAP), La rivolta premoderna della rivoluzione ottomana

discussione

6quello Sessione (12:30-14:10)

Presidente: Giorgio Pileidis

Rivoluzione e letteratura

Myrto Augero (EKPA), “Robolatori e maestri”: l’anatomia della ribellione nel romanzo storico di Angelos Terzakis (La principessa Izambo, 1945)

Mariangela ilo (ΕΚΠΑ), Aristotele, Machiavelli e la rivoluzione politica morale italiana

Nina Panayotopooulou (ΕΚΠΑ), Masaniello: “Re dei dieci giorni” e il suo reclutamento nella sua lettura 19Dobbiamo ai.

Anna Themo (ΕΚΠΑ), ““Una scena rivoluzionaria di LA Muratori nella letteratura greca moderna

discussione

Pausa (14:10-15:00)

7quello Sessione (15:00-16:40)

Presidente: Ioannis Tsolkas (EKPA)

Rivoluzione e arte

Ioannis Akritidis – Maria Sgouridou (ΕΚΠΑ), I Vespri Siciliani nelle Arti Visive

Stella Farmaki (ΕΚΠΑ), Ritratti eroici e dipinti di battaglia di Mazanielo in epoca barocca

Dionisi Alevizos – Elena Zaproudi (ΕΚΠΑ), I Promessi Sposi: recite della ribellione sammartinese in produzioni cinematografiche e televisive dal 1908 al 2004Costa Kardamis (Università dello Ionio), La rivoluzione italiana premoderna alla luce della “Filosofia della Musica” di Giuseppe Mazzini: Il caso dell’opera “La battaglia di Legnano”

discussione

8quello Sessione (16:40-17:30)

Presidente: Katerina Florou (EKPA)

Rivoluzione e Linguaggio

Panagiotis G. Kribas (DUTH), Di ribellione in rivoluzione: atteggiamento, rivoluzione, rivoluzione

Alessandra Elena Soulani (ΕΚΠΑ), “Con dolci parole si placano da me / Rendici schiavi”. UNanalisi delle emozioni nelle fonti storiche attraverso la Body Text Linguistics

Conclusione della conferenza: Giorgio Plakotos (Università dell’Egeo)

Chiusura del lavoro

COMITATO SCIENTIFICO: Androniki DialetiRicercatore, Università della Tessaglia, Dipartimento di Storia e Antropologia Sociale – Anna ThemoProfessore Associato, EKPA, Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana – Teodosio NikolaidisProfessore dell’Università dello Ionio, Dipartimento di Traduzione-Interpretazione – Birtache staticheRicercatore, Università Aristotele di Salonicco, Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana – Gerasimos D. Pafree, Professore EKPA, Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana – Giorgio PlakotosProfessore Associato Permanente, Università dell’Egeo, Dipartimento di Antropologia e Storia Sociale – Maria SgouridouProfessore EKPA, Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana – Elena Tonta, Professore Associato, Dipartimento di Storia-Archeologia, AUTh – Ioannis Tsolkas, Professore EKPA, Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana

COMITATO ORGANIZZATORE: Gerasimos D. Pafree (ΕΚΠΑ), Dimitra Papageorgiou (ΕΚΠΑ), Katerina Romanenko (ΕΚΠΑ)

Trasmissione web: http://live.uoa.gr

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.