Bocicio: Una morte strana, ha mangiato 300 milioni di euro – Calcio – Italia

QUELLO Massimo Botticio perse la vita in un tragico incidente, secondo gli italiani. All’età di 56 anni, un broker VIP (specializzato in compravendita, beni digitali, consorzi di imprese e immobili) è morto in un incidente con il suo motore.

Le autorità hanno descritto la sua morte e l’incidente come bizzarri! Perché Bottichio è un uomo che è negli “occhi” di molte persone che lavorano nel calcio, dopo averle oscurate vicino 300 milioni di euro. Tra loro Antonio Conte e Marcelo Lippi.

QUELLO Bottichio Inizialmente si pensava che avesse perso il controllo del suo motore, si fosse schiantato contro un muro e poi fosse esploso. Tuttavia, gli esperti che hanno esaminato l’incidente hanno concluso che si è verificata un’esplosione senza che il motore abbia colpito il muro. L’uomo di 56 anni, infatti, è agli arresti domiciliari e trovano strano che sia a Roma, a pochi chilometri da casa sua e mentre oggi ha tribunale.

Corre voce che il corpo carbonizzato del povero ritrovato potrebbe non appartenere a Botsichio e tutto questo deve essere diretto. Pertanto, il giudice sta valutando la possibilità di richiedere un test del DNA sui corpi carbonizzati trovati sul luogo dell’incidente.

Segui bwinSPORT FM 94.6 su Google News sii il primo a conoscere le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo.

Xaviera Violante

"Premiato studioso di bacon. Organizzatore. Devoto fanatico dei social media. Appassionato di caffè hardcore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.