Benjamin, il primo candidato gay Chi vuole sposare mio figlio? Nuova vita, compagna e piccola, ha dato la notizia!

Nel 2010, un nuovo reality show è arrivato su TF1: Chi vuole sposare mio figlio? Diversi giovani uomini si presentano con la madre per trovare l’altra metà. Tra i partecipanti c’erano Giuseppe Polimeno, Florent Ré e altri Benjamin Godard, primo gay in un programma di appuntamenti. A quel tempo, l’affascinante bruna aveva 28 anni e si presentò come stilista. Oggi, undici anni dopo, Benjamin Godard ha cambiato completamente la sua vita. Si è convertito professionalmente, ha trovato l’amore e ha persino intenzione di diventare padre! Intervista esclusiva.

Cosa stai facendo adesso ?

Ho aperto una gioielleria in Italia. Ho vissuto lì sei mesi, il resto del mio tempo in Francia. Ci sono anche siti di vendita online, www.maisonnumero12.com. Questa è la mia più grande attività. Inoltre, ho fatto io stesso degli immobili, molto frugali. Mi occupo anche di decorazione d’interni. E poi dopo Chi vuole sposare mio figlio? Ho fatto un dramma. Abbiamo iniziato in una stanza molto piccola per passare a una stanza più grande. Ho fatto diverse apparizioni in Il mistero dell’amore. Mi erano stati offerti ruoli da ripetere, ma in quel momento ero in Italia e non potevo rinunciare alla mia attività. Quindi mi hanno chiamato per alcune parti.

A quel tempo eri uno stilista… E’ finita?

Quando ho registrato lo spettacolo, avevo creato la mia collezione. Ma in realtà penso di aver fatto tutto il lavoro del mondo, tocco sempre tutto. Sono un po’ stanco di quello che faccio ogni due, tre anni… Questo è un po’ un problema per me. Per quanto riguarda il mio negozio: ho lasciato tutto a Parigi per stabilirmi in Italia. Non conosco nessuno lì… Sono un po’ così.

Hai trovato l’amore da quando hai partecipato Chi vuole sposare mio figlio ?

Ho una relazione! Saranno 5 anni alla fine dell’anno. È il mio record (ride), quindi è fantastico! A questo livello, oggi sono molto zen. non me lo chiedo più. Ho trovato quella persona. Ha un sapore davvero buono.

Chi è il fortunato vincitore?

Il suo nome è Steve. È molto squadrato a differenza di me. Siamo due completamente opposti ma siamo l’uno contro l’altro. Ha 45 anni, lavora per una grande azienda del settore alimentare. Non mi ha visto per niente nello show. Questo è anche ciò che mi piace, perché in questo show ho ancora molti problemi d’amore. Stiamo bene insieme. Prima di lui, avevo una relazione molto tossica. Sono al punto più basso che posso essere. Ci siamo incontrati su un’app di appuntamenti. Va bene.

Come sta tua madre Odile?

Lei è molto gentile. È in pensione da due anni. Ha anche vissuto sei mesi in Italia e il resto del tempo in Francia. Si gode la vita e i suoi nipoti, ci troviamo spesso insieme.

Ha affermato di aver avuto una brutta esperienza quando è stato criticato durante una trasmissione, dov’era oggi?

È passato, ma è stato molto complicato, anche per me, vedere l’ondata di odio su Internet. Ci è stato detto di non guardare ciò che è stato detto. Ma non ascoltiamo, è umano. E ancora, a quel tempo non c’erano i social network. Non lo capiamo, lo spettacolo è divertente, per prenderlo alla lettera. Per me è come una commedia, guardarla come una serie. E poi, inevitabilmente, in un programma sopprimiamo i tratti di ogni personaggio per farne dei personaggi. Mia madre è entrata nella mia vita privata, ha visto cose che non voleva e non doveva vedere. Oggi è finita, ci ridiamo e ci avvicina.

Sembri vicino a tuo nipote sui social… Vuoi fare il padre?

Non avere figli è qualcosa che mi pesa molto. È difficile da ottenere, ma voglio davvero che accada. Era una promessa che ho fatto a mio nonno scomparso nel 2020. Ero figlio unico ed era importante per lui che la linea continuasse e il suo nome resistesse. Spero che un giorno sarò in grado di diventare padre, perché è davvero qualcosa che manca nella mia vita. Questo è un progetto, ci penso molto, ne parliamo molto anche con Steve. Ma ci vogliono molti soldi per assumere un surrogato. Altrimenti, c’è una soluzione di affidamento congiunto con qualcuno, ma questo rappresenta un piccolo problema per me. È complicato.

Contenuti esclusivi che non possono essere riprodotti senza menzione Purepeople.com.

Rodolfo Cafaro

"Inguaribile piantagrane. Professionista televisivo. Sottilmente affascinante evangelista di Twitter. Imprenditore per tutta la vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.